post

Venezia calcio 1985 – Riccione 3-5

Manita delle romagnole che espugnano il campo della compagine veneta, portando a casa il risultato pieno con un pirotecnico 5-3.

A segno per le ospiti al 20’ Uzqueda che sblocca la gara; passano due minuti ed al 22’ arriva il raddoppio di Filippi; poco dopo Vivian accorcia le distanze per le lagunari; al 40’ Edoci allunga le distanze per il Riccione e tre minuti più tardi Copia al 43’ porta la squadra all’intervallo negli spogliatoi sul punteggio di 4-1; nella ripresa arriva al 69’ la quinta rete ancora con Edoci, autrice di una doppietta; nel finale dell’incontro Vivian per la seconda volta e Tosatto vanno a segno per le venete, decretando la fine delle ostilità.

Di seguito le dichiarazioni del mister Genovesio : “Abbiamo conquistato una preziosa vittoria al termine di una gara complicata e molto fisica; sono soddisfatto della prestazione delle ragazze, capaci di sfruttare al meglio le occasioni create; il risultato sarebbe potuto essere ancora piu’ rotondo se non ci fosse stato un calo di concentrazione e qualche indecisione nel finale di gara che ha permesso al Venezia di limitare il passivo segnando altre due reti”.

In virtù di questo risultato il Riccione consolida il primato in graduatoria con 6 punti in virtù di 2 vittorie, frutto di 8 reti siglate e 5 subite.

Nel prossimo turno in programma il 28 Settembre le biancocelesti sfideranno in casa la Jesina.

 

Asd femminile Riccione, ufficio stampa