post

Asd femminile Riccione, Mauro Manzaroli : “Occorre ripartire con forza ed umiltà, senza sentirsi mai arrivati”

Analisi della situazione in casa biancoazzurra affidata a Mauro Manzaroli, stretto collaboratore del mister Migani, autentico collante tra squadra e mister, voce silenziosa ma importante dello staff romagnolo.

Salve sig. Marzaroli, qual è il suo ruolo nello staff del Riccione calcio femminile?

Sono un collaboratore del mister Migani, svolgo il compito di ausilio e supporto della prima squadra, un dodicesimo uomo in campo, pronto a supportare il morale delle ragazze e a contribuire alla crescita e consapevolezza del loro valore.

La sua settimana tipo

Nel mio ruolo di collante tra mister e prima squadra, mi adopero per seguire le ragazze in campo e negli allenamenti, prendendo parte alle sedute del martedi, giovedi e venerdi oltre che partecipare alle gare della Domenica.

Da quanto tempo segue il calcio femminile?

Seguo il calcio sin da piccolo avendolo anche praticato fino ai 23 anni; da circa 4 stagioni mi interesso in modo particolare del settore femminile e da quest’anno mi è stata data la possibilità di lavorare per il Riccione.

Un bilancio di questo inizio di stagione

Il bilancio provvisorio è indubbiamente positivo, abbiamo iniziato alla grande prima di incappare nella sconfitta di Jesi; sapevamo che non sarebbe stato facile ritrovare il ritmo partita dopo due settimane di stop forzato, ora occorre guardare avanti e ripartire con forza ed umiltà, ritrovando i giusti stimoli, allontanando l’idea di sentirsi già arrivati; sono certo che in tal modo la squadra saprà battersi fino alla fine per arrivare nei primi posti.  

Un buon motivo per poter venire a giocare a Riccione

Chi viene a Riccione sa di poter contare su un ambiente sano dove lavorano persone serie, competenti ed organizzate, sempre disponibili al dialogo, al confronto, a completa disposizione delle ragazze, dalle piu’ piccole alle veterane per un supporto costruttivo utile alla loro crescita e valorizzazione come atlete e persone.

 Asd femminile Riccione, ufficio stampa