post

Asd femminile Riccione, espugnata Civitanova Marche, arriva la prima vittoria stagionale

Nella seconda giornata del triangolare di Coppa Italia si registra la vittoria esterna delle romagnole che espugnano per 2-1 il comunale di Civitanova Alta, mettendo in cassaforte il risultato sin dai primi minuti di gioco per poi gestire la gara, senza correre particolari rischi; vittoria di misura con il risultato mai in discussione che appare stretto rispetto alle numerose occasioni create e non concretizzate dalla squadra; match winner dell’incontro l’ex giocatrice del Sassuolo, Sofia Pederzani autrice di una doppietta.

La cronaca della gara

Al 1’ tiro in porta di Piergallini, parato dal portiere; al 2’ conclusione fuori misura di Dominici, al 4’ ci prova Ferrini per le padrone di casa; al 6’ il tentativo di Esposito viene intercettato dall’estremo difensore; al 6’ romagnole in vantaggio con Pederzani che sblocca il risultato; al 13’ conclusione di Marcattili; al 18’ tiro fuori di Poli; al 21’ tiro in porta di Dominici senza esito; al 25’ ci prova Amaduzzi M. senza esito; al 30’ conclusione di Lanciotti per le marchigiane; al 25’ tiro fuori misura di Esposito, al 36’ raddoppio delle biancoazzurre sempre con Pederzani; al 38’ tiro fuori misura di Piergallini; al 38’ conclusione in porta di Amaduzzi M. senza effetto; dopo un minuto di recupero le squadre vanno all’intervallo negli spogliatoi sul punteggio di 2-0 a favore del Riccione.

Nella ripresa al 47’ tiro fuori misura di Marcattili, al 61’ rete dal dischetto di Natalini per la Vis Civitanova che accorcia le distanze; al 66’ tiro fuori misura di Marcattili; al 72’ conclusione a lato di Calli; al 75’ tiro in porta di Esposito; dopo cinque minuti di recupero l’arbitro fischia la fine delle ostilità sancendo la vittoria esterna del Riccione per 2-1 che riscatta pertanto la sconfitta iniziale patita all’esordio con la Jesina.

Vis Civitanova-Asd femminile Riccione 1-2

Marcatori : 3’ Perderzani (Ri), 36’ Perderzani (Ri), 61’ Natalini (Ci)®

Vis Civitanova (Altieri, Parmegiani (83’ Serenelli), Langiotti, Brutti (73’ Boccanera), Coccia, Monzi, Natalini, Lanciotti, Ferrini (56’ Giretti), Poli, Rastelli)

Asd femminile Riccione (Giorgi  (46’ Meletti), Barocci, Amaduzzi M (61’ Calli), Maccaferri, Dominici (70’ Perone), Della Chiara, Piergallini (46’ Vicini), Gostoli, Marcattili, Pederzani (46’ Frison), Esposito)

Di seguito le dichiarazioni del mister Mirko Balacich : “Sono soddisfatto della prestazione della squadra, mi è piaciuto l’approccio alla gara con le ragazze costantemente padrone del campo, in grado di concedere un solo tiro in porta alle avversarie, tra l’altro su palla inattiva, su calcio di rigore; di sicuro il risultato a nostro favore poteva essere più rotondo, abbiamo costruito almeno quattro occasioni nitide da rete sotto porta ma con un attacco spuntato, privo delle tre titolari e con un difensore centrale riadattato in avanti per emergenza, non ho nulla da rimproverare a chi è sceso in campo; al di là della vittoria, la gara è stata assai utile per continuare gli esperimenti, visionando diverse giocatrici che finora hanno trovato poco spazio, tenendo a riposo altri elementi della rosa, in considerazione anche di diversi infortuni; giusto in tal senso dare spazio tra i pali nella ripresa anche al portiere Meletti che ha confermato di sapersi far trovare pronta alla prima occasione, una giocatrice di esperienza che ho avuto modo di allenare a San Zaccaria, figura importante nella rosa anche nella crescita e maturazione del giovane portiere Ilaria Giorgi”.

Asd femminile Riccione, ufficio stampa