post

Asd femminile Riccione, si chiude la stagione con una sconfitta di misura sul campo della Roma XIV

L’annata delle romagnole si conclude con una sconfitta per 1-0 sul campo della Roma XIV, in virtù di una sfortunata deviazione nella propria porta, intervenuta nella prima frazione di gioco; inutili i tentativi di recuperare il risultato con la squadra che crea numerose occasioni da rete ma non concretizza con la porta che rimane stregata.

La cronaca della gara

Al 14’ tiro fuori della calciatrice Di Gennaro; al 18’ la gara si sblocca con le romane in vantaggio con Santacroce; al 22’ conclusione fuori di Dessi; al 28’ tiro impreciso di Fortunati; al 29’ tiro di Finotello ribattuto da una giocatrice avversaria; al 34’ ci prova De Luca senza esito; al 43’ tiro di Zazzeroni parato dall’estremo difensore laziale; al 44’ conclusione defilata di Perone; dopo un minuto di recupero l’arbitro manda le squadre all’intervallo negli spogliatoi sul punteggio di 1-0 a favore delle padrone di casa.

Nella ripresa, al 51’ tiro fuori di Monetini; al 52’ ci prova Dominici; al 62’ conclusione di Piergallini; al 69’ ci prova Carnevali senza esito; al 75’ tiro di Santacroce; all’80’ conclusione ancora di Carnevali; all’81’ tiro di Schipa ribattuto; all’86’ Giardina prova ad impensierire il portiere avversario; all’88’ tiro fuori di Piergallini; al 90’ romagnole vicine al pareggio con Piergallini che colpisce il legno; al termine di tre minuti di recupero l’arbitro decreta la fine delle ostilità sancendo la vittoria di misura della Roma XIV sul Riccione.

In virtù di questo risultato le biancoazzurre terminano la stagione al nono posto con 20 punti.

Roma XIV-Riccione 1-0

Roma XIV (Quartullo, Loddo, Felici (56’ Carnevali), Angelini, Di Gennaro, De Luca, Fortunati, Dessi (69’ Giulino), Pomponi, Boccardi, Santacroce)

Riccione (Fara, Dalla Chiara, Monetini, Finotello (61’ Giardina), Rodriguez, Dominici, Zazzeroni (46’ Piergallini), Perone, Schipa, Russarollo (54’ Manara), Ricci (54’ Riceci)

Marcatore : 18’ Santacroce

Ammonite : Loddo, Finotello, Perone, Pomponi

Di seguito le dichiarazioni post gara del mister Federico Casadei : “Dispiace aver perso la gara sull’unica occasione avuta dai nostri avversari, con un tiro deviato in rete da una nostra calciatrice; abbiamo creato tantissime palle goal, ne ho contate almeno 17 ma la palla oggi non voleva proprio entrare; un elogio per tutto il gruppo, chi ha giocato ha dimostrato di valere la maglia, mostrando impegno e determinazione e sicuramente ci saremmo meritati un finale di stagione diverso”.

Risultati girone C
Bologna-Arezzo 0-0

Cella-Aprilia Racing 0-0

Ducato Spoleto-Sassari Torres 0-10

Jesina-Pistoiese 2-0

Filecchio-Vis Civitanova 2-2

Roma XIV Decimoquarto-Riccione 1-0

La classifica del girone C
Sassari Torres 58, Arezzo 53, Bologna 53, Filecchio 47, Jesina 37, Pistoiese 31, Aprilia 30, Decimo Quarto Roma 22, Riccione 20, Reggiana 13, Vis Civitanova 10; Spoleto 1

Asd femminile Riccione, comunicato stampa

post

Asd femminile Riccione, si conclude la stagione a Roma

Domenica 20/6 con fischio d’inizio alle 15:00 va in scena al campo sportivo “Don Puglisi” la sfida valevole per la XXII giornata tra Roma XIV e Riccione.

La gara d’andata terminò in pareggio a reti inviolate con il punteggio di 0-0.

Arbitrerà l’incontro il sig. D’Angelo di Trapani.

Analisi della gara affidata al terzino Lisa Manara, classe 2002; di seguito le sue dichiarazioni : “Arriviamo da una serie di partite positive nelle quali abbiamo dimostrato di non meritare la nostra posizione in classifica; l’impressione per l’ultima partita è quella di poter far bene perché siamo in forma e vogliamo a tutti i costi concludere questa stagione con una vittoria che ci garantirebbe di mantenere la nostra posizione in classifica; sarà sicuramente uno scontro difficile anche a causa della lunga trasferta ma cercheremo di seguire al meglio i consigli del mister e giocare come sappiamo fare”.

Gare ed arbitri
Bologna-Arezzo (Bazzo di Bolzano)

Cella-Aprilia Racing (Gallorini di Arezzo)

Ducato Spoleto-Sassari Torres (Papi di Prato)

Jesina-Pistoiese (Cravotta di Città di Castello)

Filecchio-Vis Civitanova (Calzolari di Albenga)

Roma XIV Decimoquarto-Riccione (D’Angelo di Trapani)

La classifica del girone C
Sassari Torres 55, Arezzo 52, Bologna 52, Filecchio 46, Jesina 34, Pistoiese 31, Aprilia 29, Riccione 20, Decimo Quarto Roma 19; Reggiana 12, Vis Civitanova 9; Spoleto 1

Asd femminile Riccione, comunicato stampa

post

Asd femminile Riccione, atteso il ritorno del pubblico nella gara con la Jesina

Domenica 13 Giugno con fischio d’inizio della gara alle 15:00 va in scena allo stadio comunale “Giorgio Calbi” di Cattolica, la gara valevole per la XXI giornata del campionato tra Riccione e Jesina.

Nella gara di andata si imposero le marchigiane con il punteggio di 4-0.

Arbitrerà l’incontro il sig. Piovesan di Treviso.

Presentazione della gara affidata al portiere Carlotta Trebbi, classe 2001, in prestito dall’Osteria Grande ; di seguito le sue dichiarazioni : “Giocare a Riccione in un campionato di categoria superiore rispetto all’Eccellenza, da dove provenivo, si sta rivelando un’importante occasione di crescita e di maturazione; ho notato un livello diverso e superiore, specie nel metodo di lavoro e nell’organizzazione del lavoro, avendo tra l’altro la possibilità di allenarmi e confrontarmi per la prima volta con compagne di reparto dello stesso sesso; ho avuto la possibilità di esordire in prima squadra nella non fortunata gara con il Filecchio ma puntualmente sono riuscita a riscattarmi nel successivo incontro con il Ducato Spoleto, una gara dove siamo state brave con la testa a chiudere i giochi nella ripresa; Domenica ci aspetta una gara molto attesa con la rivale Jesina in un incontro che si presenta doppiamente emozionante per il ritorno del pubblico sugli spalti; daremo il massimo per portare a casa i tre punti in linea con la nostra mentalità”.

Partite ed arbitri girone C
Aprilia Racing-Ducato Spoleto (Decimo di Napoli), Arezzo-Filecchio (Coppola di Castellammare di Stabia), Pistoiese-Bologna (Rinaldi di Novi Ligure), Sassari Torres-Roma XIV Decimoquarto (Coradi di Brescia), Riccione-Jesina (Piovesan di Treviso), Vis Civitanova-Cella (Guitaldi di Rimini)

La classifica del girone C
Bologna e Sassari Torres 52, Arezzo 49, Filecchio 46, Jesina 33, Pistoiese° 28, Aprilia 26, Riccione 19, Decimo Quarto Roma 17;  Cella 11°, Vis Civitanova 8; Spoleto° 1 . *Una gara in meno, ° un punto di penalizzazione

Asd femminile Riccione, ufficio stampa

post

Asd femminile Riccione, “Manita” sul campo del Ducato Spoleto

Ducato Spoleto-Riccione 1-5

Ducato Spoleto (Olmi (90’ Leonardi), Gori (78’ Marcucci), Virgili, Donati (72’ Franchini), Petasecca, Gay, Ottaviani (62’ Rustani), Lanuti, Queslati (88’ Dominici), Principi, Lupi)

Riccione (Trebbi, Manara, Monetini (77’ Della Chiara), Magnani, Rodriguez, Dominici, Calli (56’ Russarollo), Perone (59’ Zazzeroni), Giardina (72’ Ricci), Marcattili, Piergallini)

Marcatori : 23’ Piergallini ®, 49’ Marcattili, 50’ Calli, 52’ Giardina (Ri), 76’ Lupi (Du), ®, 87’ Dominici (Ri)

Ammonite : Gay, Manara, Principi, Marcucci

Cinquina del Femminile Riccione che sbanca il terreno di gioco del Marco Capitini di San Giacomo di Spoleto, conquistando la matematica salvezza nella categoria; gara sbloccata nel primo tempo su calcio di rigore e dominata nelle ripresa con le umbre che salvano l’onore con la rete della bandiera.

La cronaca della gara

Al 5’ tiro fuori di Dominici; all’8’ ci prova Piergallini, al 10’ ancora Piergallini la cui conclusione viene ribattuta da un avversario; al 12’ conclusione fuori misura di Gay; al 18’ tiro di Launati sventato dall’estremo difensore; al 23’ Piergallini sblocca la gara, portando in vantaggio le romagnole su calcio di rigore; al 25’ ci prova Perone senza esito; al 27’ conclusione di Marcattili senza esito; al 32’ tiro di Magnani che colpisce il palo; al 33’ ci prova Dominici; dopo un minuto di recupero le squadre vanno all’intervallo negli spogliatoi con gli ospiti in vantaggio con il punteggio di 1-0.

Nella ripresa al 49’ raddoppio delle biancocelesti con Marcattili; al 50’ terza rete per le romagnole con Calli; al 52’ quarta marcatura con Giardina; al 57’ tiro in porta di Lupi; al 58’ conclusione fuori di Ottaviani; al 62’ tiro di Giardina che viene parato dal portiere avversario; al 63’ prima Zazzaroni e poi Russarollo tentano la conclusione in porta; al 71’ il tiro di Piergallini viene parato dal portiere avversario; al 76’ le umbre accorciano le distanze con Lupi che sigla dal dischetto; all’83’ ci prova Manara senza esito; all’85’ nuovo tiro di Magnani; all’87’ quinta rete per le ospiti con Dominici; al termine di tre minuti di recupero l’arbitro decreta la fine delle ostilità sancendo la vittoria del Riccione sul campo del Ducato Spoleto con il punteggio di 5-1.

Di seguito le dichiarazioni post gara del mister Federico Casadei : “Sono soddisfatto del risultato e della prestazione offerta dalle ragazze; la squadra non ha sottovalutato l’incontro con l’ultima della classe, giocando concentrata per tutto l’incontro; un plauso a tutto il gruppo per come ha saputo affrontare la sfida, in continuità con le ultime sfide; nota di merito per l’esordiente Ricci e la rientrante titolare Rodriguez, una calciatrice di spessore che ha dato sicurezza e tranquillità al reparto, dimostrando i suo elevato valore“.

Asd femminile Riccione, comunicato stampa

post

Asd femminile Riccione, trasferta in casa del fanalino di coda Ducato Spoleto

Domenica 6 Giugno con fischio d’inizio della gara alle 15:00 va in scena al campo sportivo “Marco Capitini” la sfida valevole per la XX giornata tra Ducato Spoleto e Riccione.

Nella gara d’andata si imposero nettamente le romagnole con il punteggio di 7-1.

Presentazione della gara affidata a Laura Rodriguez, difensore, classe 1999; di seguito le sue dichiarazioni : “Ci apprestiamo a disputare un finale di stagione in un torneo nel quale pur partendo con altre aspettative siamo riusciti a far emergere la forza e la compattezza del gruppo, sempre presente e ben motivato a lottare in ogni gara a prescindere dalla posizione di classifica occupata; sono molto contenta del mio rientro in campo, far parte del gruppo mi ha ridato entusiasmo; ci tenevo a riaggregarmi alla squadra che non ho mai smesso di seguire anche da fuori campo, consapevole che nella prossima stagione le nostre strade potrebbero separarsi, considerato che dovrei studiare la Magistrale fuori regione a Firenze. Domenica ci attende una gara da non sottovalutare, atteso che proprio gli incontri che sulla carta appaiono semplici possono presentare delle insidie, anche in considerazione della stanchezza di fine torneo, delle probabili indisponibili e del caldo di questo periodo; dovremmo fare di necessità virtù, imponendo il nostro gioco e gestendo al meglio le energie per portare a casa più punti possibili”.

Partite

Filecchio-Aprilia Racing
Reggiana- Sassari Torres
Jesina- Bologna

Roma XIV Decimoquarto- Pistoiese
Arezzo-Vis Civitanova
Ducato Spoleto-Riccione

La classifica del girone C
Bologna  e Sassari Torres 49, Arezzo 46, Filecchio 43, Jesina 33, Aprilia 26, Pistoiese° 25, Decimo Quarto Roma 17; Riccione 16, Cella 11°, Vis Civitanova 8; Spoleto° 1 . *Una gara in meno, ° un punto di penalizzazione

Asd femminile Riccione, comunicato stampa

post

Asd femminile Riccione, pesante sconfitta interna con il Filecchio

Riccione – Filecchio Frates 1-7

Riccione (Trebbi, Monetini, D’Aprile (55’ Frison), Gostoli, Della Chiara (73’ Rodriguez), Dominici, Sommella (46’ Marcattili), Perone, Schipa (23’ Ciavatta), Semprini, Piergallini (73’ Manara)

Filecchio Frates (Marchetti, Acciari (50’ Siegrist Gabas), Angeli, Bengasi (50’ Moni), Calicci (50’ Motroni), Cotrer (62’ Franchi), Gargan, Lehmann, Paoli, Pierone, Fenili (67’ Orsi)

Marcatori : 18’ e 47’ Bengasi (Fi), 24’ Fenili (Fi), 26’, 36’ 75’ Paoli (Fi), 68’ Orsi (Fi), 85’ Ciavatta (Ri)

Ammonite : Siegrist Gabas

Deludente prestazione casalinga per le biancoazzurre che incappano in una giornata storta, salvando solo nel finale l’onore delle armi con la rete della bandiera; il margine di sicurezza sulla zona pericolante resta comunque inalterato (otto punti di vantaggio) in virtù della concomitante sconfitta della Vis Civitanova.

La cronaca della gara

Al 4’ tiro fuori di Cotrer; al 6’ conclusione di Piergallini; al 18’ Bengasi porta in vantaggio le toscane; al 21’ tiro di Schipa senza esito; al 22’ ci prova Piergallini; al 24’ raddoppio del Filecchio con Fenili; al 26’ arriva il tris con Paoli; al 33’ tiro in porta di Pierone; al 35’ tiro in porta di Semprini; al 36’ Fenili conclude senza esito; al 36’ quaterna delle ospiti con Paoli; al 43’ la conclusione di Piergallini colpisce il palo; al 47’ Bengasi sigla la quinta rete per le toscane che vanno all’intervallo in vantaggio con il punteggio di 5-0.

Nella ripresa al 52’ tiro in porta di Dominici; al 53’ conclusione di Marcattili; al 58’ ci prova Frison; al 64’ tiro di Ciavatta; al 65’ ci prova Paoli; al 68’ sesta rete per le toscane con Orsi; al 74’ conclusione di Perone; al 75’ rete di Paoli; all’81’ ci prova Frison; all’85’ arriva la rete della bandiera delle romagnole con Ciavatta con un bel tiro dal limite; all’86’ conclusione fuori misura di Frison; all’87’ tiro di Marcattili; dopo quattro minuti di recupero l’arbitro decreta la fine delle ostilità sancendo la vittoria del Filecchio che sbanca il campo Italo Nicoletti con il punteggio di 7-1.

Asd femminile Riccione, comunicato stampa

post

Asd femminile Riccione, si ospita l’insidiosa matricola Filecchio

Domenica 30 Maggio con fischio d’inizio della gara alle 15:00 va in scena al campo sportivo “Italo Nicoletti” la sfida valevole per la XIX giornata tra Riccione e Filecchio.

Nella gara d’andata si imposero le toscane con il punteggio di 1-0.

Arbitrerà l’incontro il sig. Leorsini di Terni.

Presentazione della gara affidata alla centrocampista Sofia Finotello, classe 2001; di seguito le sue dichiarazioni :

“Questa domenica ci troviamo ad affrontare un avversario che si trova nelle prime posizioni della classifica, sarà sicuramente un incontro molto combattuto ma siamo convinte di essere una squadra in grado di dare del filo da torcere a tutte le nostre rivali. La striscia di risultati positivi che stiamo ottenendo, ci stà dando forza e fiducia nei nostri mezzi. 

La squadra si sta allenando bene in un clima sereno con la voglia di continuare a migliorare, con l’obiettivo di toglierci sempre più soddisfazioni fino alla fine del torneo”.

Partite ed arbitri
Aprilia Racing-Arezzo

Bologna-Ducato Spoleto

Pistoiese-Cella

Jesina-Tesina-Roma XIV Decimoquarto

Sassari Torres-Vis Civitanova

Riccione-Filecchio

La classifica del girone C
Bologna e Sassari Torres 46, Arezzo 43, Filecchio 40, Jesina 30, Aprilia 26, Pistoiese 22, Decimo Quarto Roma 19; Riccione 16, Cella 11°, Vis Civitanova 8; Spoleto° 1 . *Una gara in meno, ° un punto di penalizzazione

Asd femminile Riccione, comunicato stampa

post

Asd femminile Riccione, le romagnole calano il poker sul campo della Reggiana

Reggiana-Asd femminile Riccione 1-4

Reggiana (Annunziata, Venturi, Calloni, Tugnoli, Cocconi, Cristaldi (77’ Gandolfi), Benozzo (46’ Naummi), Blommaert (46’ Frassinetti), Cavandoli (67’ Restani), Bonacini, Toma (67’ Gnisci)

Asd femminile Riccione (Fara, Monetini, D’Aprile (89’ Barocci), Albani (55’ Della Chiara), Semprini, Maccaferri, Schipa (79’ Dominici), Perone, Russarollo (62’ Manara), Finotello (55’ Gostoli), Piergallini)

marcatori : 3’ Piergallini ® (Ri), 41’ Russarollo, 52’ Schipa, 53’ Toma ® (Re), 90’ Piergallini (Ri)

Ammonite : Benozzo, Semprini

Il Riccione sbanca il campo di Cavriago, infliggendo una quaterna alla Reggiana ed allungando ad otto punti il margine di vantaggio sulla zona pericolante; doppio vantaggio nella prima frazione di gioco e gestione della gara nella ripresa con Piergallini, autrice di una doppietta e sigilli di Russarollo e Schipa; nota di merito per la prestazione di quest’ultima, in assoluto la migliore in campo, perfetta nei movimenti di gioco e negli assist oltre alla marcatura.

La cronaca della gara

Avvio tambureggiante del Riccione che al 3’ passa in vantaggio con Piergallini su calcio di rigore; al 6’ tiro in porta di Bonacini; all’11 ci prova Schipa; al 14’ conclusione fuori misura di Semprini; al 24’ tiro di Schipa ribattuto da un giocatore avversario; al 27’ tiro di Perone senza esito; al 30’ conclusione di Benozzo; al 33’ tiro di Toma ribattuto; al 34’ ci prova Albani; al 35’ ancora Perone prova ad impensierire il portiere avversario; al 36’ conclusione di Blommaert; al 37’ tiro di Piergallini; al 38’ Semprini calcia senza sortire effetti; al 39’ tiro fuori misura di Monetini; al 41’ raddoppio delle romagnole di Russarollo; al 43’ ci prova Albani senza esito; al 45’ tiro di Schipa; dopo un minuto di recupero l’arbitro manda le squadre negli spogliatoi sul punteggio di 2-0 a favore delle ospiti.

Nella ripresa al 49’ tiro di Schipa ribattuto dal portiere avversario; al 50’ la conclusione di Piergallini viene parata dall’estremo difensore emiliano; al 52’ terza rete per le biancoazzurre con Schipa su assist di Monetini; al 53’ le padrone di casa accorciano le distanze con Toma su calcio di rigore; al 67’ tiro fuori misura di Gostoli; al 69’ conclusione di Monetini; all’80’ tiro di Dominici parato dal portiere avversario; all’81’ ci prova Restani; al 90’ quarta rete per le romagnole con Piergallini; dopo otto minuti di recupero l’arbitro decreta la fine delle ostilità sancendo la vittoria del Riccione sul campo della Reggiana con il punteggio di 4-1.

Di seguito le dichiarazioni del mister Federico Casadei : “Sono soddisfatto della prestazione e del risultato ottenuto dalla squadra; ogni settimana ci riproponiamo di alzare l’asticella degli obiettivi con evidenti miglioramenti dal punto di vista del temperamento, del gioco e della convinzione dei propri mezzi; la rete ad inizio gara ci ha spianato la strada, togliendoci dalla testa l’ossessione di fare goal, dandoci serenità e libertà di manovra senza avere particolari assilli; il lavoro di recupero e miglioramento delle ragazze continua con l’intenzione di dare spazio a più giocatrici possibili, in ottica di un percorso di continuità con la prossima stagione”.

Asd femminile Riccione, comunicato stampa

 

 

post

Asd femminile Riccione, trasferta a Reggio Emilia

Domenica 23 Maggio 2021 con fischio d’inizio alle ore 17:00 va in scena al campo sportivo “la pratina” di Cavriago la gara valevole per la XVIII giornata tra Reggiana e Riccione.

Nell’incontro di andata la squadra romagnola si impose con il punteggio di 4-2.

Arbitrerà l’incontro il sig. Falleni di Livorno.

Presentazione della gara affidata al giovane portiere Alice Fara, classe 2004; di seguito le sue dichiarazioni : “La prossima gara sarà contro il Cella, un incontro importante in cui dobbiamo portarci a casa i tre punti.

Ci stiamo preparando al meglio per affrontare questa partita, sia mentalmente che fisicamente.

Dobbiamo entrare nella mentalità pre-partita già in allenamento e metterci tutta la forza e l’anima che abbiamo per poter vincere la partita”.

Gare ed arbitri
Arezzo-Jesina (Beltrano di Rimini), Cella-Riccione (Falleni di Livorno), Ducato Spoleto-Pistoiese (Morello di Tivoli), Filecchio-Sassari Torres (Serani di L’Aquila), Roma XIV Decimoquarto-Bologna (Saccà di Messina), Vis Civitanova-Aprilia Racing (Batini di Foligno)

La classifica del girone C
Bologna  e Sassari Torres 43, Arezzo e Filecchio 40, Jesina 30, Aprilia 25, Pistoiese° 19, Decimo Quarto Roma 17; Riccione 13, Cella 11°, Vis Civitanova 7; Spoleto° 1 . *Una gara in meno, ° un punto di penalizzazione

Asd femminile Riccione, ufficio stampa

post

Asd femminile Riccione, pari nel finale con l’Aprilia Racing

Asd femminile Riccione-Aprilia Racing 1-1

Asd femminile Riccione (Fara, Monetini, Amaduzzi A. (Manara), Gostoli (52’ Marcattili), Albani, Maccaferri, Finotello (46’ Esposito), Perone, Schipa, Semprini, Ciavatta (46’ Piergallini)

Aprilia Racing (Casteltrione, Conti, Cusella, Di Federico, Faggio, Melillo, Galluzzi, Morlock, Olianas (73’ De Stradis), Maiorca, Spagnuolo)

Marcatori : 30’ Olianas ®, 87’ autogoal Aprilia Racing

Ammonite : Faggio, Perone, Olianas, Galluzzi

Nel finale di gara il Riccione raggiunge un meritato pareggio che permette alla squadra romagnola un margine di vantaggio rassicurante di sei punti sulla zona pericolante, occupata dalla Visi Civitanova oggi vincente in trasferta sul campo della Pistoiese; una rete per tempo, un palo ed un rigore sbagliato per le biancoazzurre le azioni salienti del match.

La cronaca della gara

Al 3’ Olianas effettua un tiro in porta; al 5’ ci prova Galluzzi, al 6’ conclusione di Semprini, al 18’ tiro fuori di Galluzzi, al 20’ ci prova Finotello; al 30’ ospiti in vantaggio con Maiorca su calcio di rigore; al 36’ ci prova ancora Maiorca; al 37’ tiro fuori di Galluzzi; al 38’ Albani fallisce la ghiotta occasione del pareggio, sprecando il penalty; le squadre vanno all’intervallo negli spogliatoi, con le laziali in vantaggio per 1-0.

Nella ripresa al 47’ conclusione di Albani; al 48’ il tiro di Esposito viene ribattuto dal portiere avversario; al 49’ palo di Piergallini; al 49’ conclusione fuori misura di Maccaferri; al 51’ Albani colpisce il legno; al 54’ tiro fuori di Piergallini; al 57’ ci prova Albani; al 67’ tiro fuori di Marcattili; al 73’ ci prova Albani senza esito; al 76’ conclusione fuori misura di Semprini; al 77’ ancora Albani senza esito; all’81’ tiro fuori di Faggio; all’85’ tiro lontana dallo specchio della porta di Piergallini; all’87’ autorete dell’Aprilia che consente alla squadra romagnola di raggiungere il pari; al 92’ tiro fuori di Galluzzi; dopo none minuti di recupero l’arbitro decreta la fine delle ostilità con la gara che si conclude in parità sul punteggio di 1-1.

Di seguito le dichiarazioni del mister Federico Casadei : “La gara dal punto di vista tecnico e di livello di gioco non è stata esaltante, essendosi privilegiato l’aspetto agonistico; i nostri avversari ci hanno messo in difficoltà, specie nel primo tempo, con la loro aggressività ma siamo riusciti ad impostare meglio le manovre nella seconda frazione di gioco, fino a giungere al meritato pareggio; ora spazio alla sosta che ci permetterà di intensificare l’aspetto tecnico e del movimento senza palla, portando il più possibile al tiro le ragazze”.

Asd femminile Riccione, ufficio stampa