post

sd femminile Riccione, esordio amaro in Coppa Italia, sconfitta di misura con la Jesina

Esordio stagionale amaro per le romagnole che perdono di misura per 1-0 con la compagine marchigiana, al termine di una gara combattuta, caratterizzata da poche occasioni degne di cronaca.

Con le due squadre a corto di preparazione e lunghi fraseggi a metà campo l’incontro sembrava avviato verso un pari a reti inviolate prima che con un episodio favorevole alle ospiti, un tiro scagliato da fuori area al 76’ da Laface, sbloccasse l’inerzia della gara.

Asd femminile Riccione – Jesina 0-1

marcatori : 76′ Rebecca Laface

Asd femminile Riccione

Giorgi, Amaduzzi A, Calli (Dominici), Amaduzzi M, Magnani, Semprini (Gostoli), Perone (Frison), Pederzani (Marcatilli), Piergallini, Schipa, Russarollo (Esposito). All. Balacich

Jesina

Generali, Picchiò, Crocioni, Battistoni, Zambonelli, Modesti, Coscia, Gambini, Tamburini, Laface, Verdini. All. Iencinella.

Di seguito le dichiarazioni del mister Mirko Balacich : “Alla prima uscita stagionale dopo lunghi mesi di inattività, non era importante guardare il risultato ma piuttosto lo stato di condizione della squadra in vista dell’esordio in campionato previsto l’11 di Ottobre; il pareggio sarebbe stato senza dubbio il risultato più giusto ma ci può stare perdere una gara per un episodio a noi sfavorevole; la squadra mi è piaciuta molto nel reparto arretrato, nella impostazione della manovra difensiva, meno dal centrocampo in avanti; in ogni caso dobbiamo avere tanta pazienza e lavorare sodo per trovare la migliore condizione, consapevoli che abbiamo perso la prima gara sul filo del rasoio, lottando su ogni pallone, senza mollare mai”.

Asd femminile Riccione, ufficio stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *