post

Riccione-Jesina 0-2

Sconfitta casalinga per le romagnole che cedono l’intera posta in palio alla Jesina.

Avvio tambureggiante delle marchigiane che al 5’ colpiscono la traversa su calcio di punizione calciato da Modesti per poi vedersi annullare la rete di Crocioni per sospetto fuorigioco con il primo tempo che si chiude a porte inviolate.

Nella ripresa sotto una pioggia battente il Riccione prova la conclusione dalla distanza ma sono le ospiti a sbloccare l’incontro al 70’ con Fontana, prima di raddoppiare al 76’ con Berti di testa e gestire la restante parte del match che si chiude con il punteggio definitivo di 2-0.

In virtù di questo risultato le biancocelesti subiscono la prima sconfitta stagionale restando a quota 6 in classifica.

Nel prossimo turno è in programma l’incontro in trasferta con la Triestina.

Riccione – Jesina 0-2

RICCIONE: Boaglio, Ciavatta, Moscia, Neddar (74’ Calli) Greppi, Tiberio, Petrosino (55’ Mastel) Pederzani (90’ Marcattili) Filippi (55’ Cimatti) Uzqueda (80’ Menozzi), Edoci

A disposizione: Fara, Barocci, Piras, Della Chiara

JESINA: Generali, Picchió, Vaccari, Gallea, Gambini (80’ Cingolani) Fontana, Modesti (60’ Berti) Di Fiore, Zambonelli (46’ Catena) Botti (43’Becci) Crocioni (82’ Rossetti)

A disposizione: Cantori, Coscia, Generali, Oleucci

Marcatori : 70’ Fontana, 76’ Berti

 

Asd femminile Riccione, ufficio stampa