post

Asd femminile Riccione, pari nel finale con l’Aprilia Racing

Asd femminile Riccione-Aprilia Racing 1-1

Asd femminile Riccione (Fara, Monetini, Amaduzzi A. (Manara), Gostoli (52’ Marcattili), Albani, Maccaferri, Finotello (46’ Esposito), Perone, Schipa, Semprini, Ciavatta (46’ Piergallini)

Aprilia Racing (Casteltrione, Conti, Cusella, Di Federico, Faggio, Melillo, Galluzzi, Morlock, Olianas (73’ De Stradis), Maiorca, Spagnuolo)

Marcatori : 30’ Olianas ®, 87’ autogoal Aprilia Racing

Ammonite : Faggio, Perone, Olianas, Galluzzi

Nel finale di gara il Riccione raggiunge un meritato pareggio che permette alla squadra romagnola un margine di vantaggio rassicurante di sei punti sulla zona pericolante, occupata dalla Visi Civitanova oggi vincente in trasferta sul campo della Pistoiese; una rete per tempo, un palo ed un rigore sbagliato per le biancoazzurre le azioni salienti del match.

La cronaca della gara

Al 3’ Olianas effettua un tiro in porta; al 5’ ci prova Galluzzi, al 6’ conclusione di Semprini, al 18’ tiro fuori di Galluzzi, al 20’ ci prova Finotello; al 30’ ospiti in vantaggio con Maiorca su calcio di rigore; al 36’ ci prova ancora Maiorca; al 37’ tiro fuori di Galluzzi; al 38’ Albani fallisce la ghiotta occasione del pareggio, sprecando il penalty; le squadre vanno all’intervallo negli spogliatoi, con le laziali in vantaggio per 1-0.

Nella ripresa al 47’ conclusione di Albani; al 48’ il tiro di Esposito viene ribattuto dal portiere avversario; al 49’ palo di Piergallini; al 49’ conclusione fuori misura di Maccaferri; al 51’ Albani colpisce il legno; al 54’ tiro fuori di Piergallini; al 57’ ci prova Albani; al 67’ tiro fuori di Marcattili; al 73’ ci prova Albani senza esito; al 76’ conclusione fuori misura di Semprini; al 77’ ancora Albani senza esito; all’81’ tiro fuori di Faggio; all’85’ tiro lontana dallo specchio della porta di Piergallini; all’87’ autorete dell’Aprilia che consente alla squadra romagnola di raggiungere il pari; al 92’ tiro fuori di Galluzzi; dopo none minuti di recupero l’arbitro decreta la fine delle ostilità con la gara che si conclude in parità sul punteggio di 1-1.

Di seguito le dichiarazioni del mister Federico Casadei : “La gara dal punto di vista tecnico e di livello di gioco non è stata esaltante, essendosi privilegiato l’aspetto agonistico; i nostri avversari ci hanno messo in difficoltà, specie nel primo tempo, con la loro aggressività ma siamo riusciti ad impostare meglio le manovre nella seconda frazione di gioco, fino a giungere al meritato pareggio; ora spazio alla sosta che ci permetterà di intensificare l’aspetto tecnico e del movimento senza palla, portando il più possibile al tiro le ragazze”.

Asd femminile Riccione, ufficio stampa

post

Asd femminile Riccione, lunga trasferta sul campo della Torres

Domenica 11 Aprile con fischio d’inizio della gara alle 15:00 andrà in scena al campo sportivo “Peppino Sau” l’incontro valevole per la XIV giornata tra Sassari Torres e Riccione.

Nell’ultimo precedente del girone d’andata si è registrata la vittoria esterna della squadra sarda per 3-0 sul terreno di gioco romagnolo.

Arbitrerà l’incontro il sig. Papagno di Roma 2.

Presentazione della gara affidata al portiere Ilaria Giorgi, classe 1999; di seguito le sue dichiarazioni: “La partita che ci aspetta si presenta difficile in quanto affrontiamo un’ottima compagine. Sassari, Arezzo e Bologna sono le avversarie più ostiche del girone, pur ammettendo che anche le altre squadre vantano un buon gioco con un campionato che si appresta ad essere conteso fino all’ultimo. La nostra squadra non si darà mai per sconfitta e d’ora in avanti, giocheremo ogni gara come fosse una finale perché è inutile dirlo ci servono punti, la classifica parla chiaro.

Sono abbastanza contenta delle mie ultime due prestazioni ma praticando uno sport di squadra quello che ora m’importa maggiormente sono i tre punti e non certo le prestazioni personali.”

Gare ed arbitri GIRONE C
Aprilia Racing-Pistoiese (Criscuolo di Torre Annunziata), Arezzo-Ducato Spoleto (Leone di Avezzano), Cella-Roma XIV Decimoquarto (Pascuccio di Ariano Irpino), Sassari Torres-Riccione (Papagno di Roma 2), Filecchio-Jesina (Frizza di Perugia), Vis Civitanova-Bologna (Petraglione di Termoli)

La classifica del girone C
Bologna e Filecchio 33, Arezzo e Sassari Torres 31, Aprilia 24, Jesina 21, Pistoiese 16, Roma Decimo Quarto 15, Riccione 9, Cella 4, Vis Civitanova 4, Spoleto 1 .

Asd femminile Riccione, comunicato stampa

post

Asd femminile Riccione, presentati tre nuovi acquisti provenienti dall’Imolese

Asd femminile Riccione, presentati tre nuovi acquisti provenienti dall’Imolese

La società romagnola ufficializza nuovi colpi di mercato, ingaggiando tre giovani e promettenti calciatrici che hanno militato nell’Imolese.

Sofia Finotello, classe 2001, trequartista dotata di un ottimo mancino, è in grado di calciare da fuori area e dare fisicità alla squadra.

Lisa Manara, classe 2002, fisicamente snella e dotata di una ottima corsa, ha giocato in passato sia da terzino che da centrale.

Alice Fara, classe 2004, buon portiere di prospettiva, molto abile sui tiri bassi ed a mezza altezza nonché sulle uscite.

Asd femminile Riccione, comunicato stampa

Foto di copertina (Alice Fara)

post

Asd femminile Riccione, un pari con tanti rimpianti con la Roma XIV

Riccione – Roma XIV 0-0

Femminile Riccione (Meletti, Della Chiara, Calli (91’ Dominici), Marcattili (76’ Gostoli), Barocci, Magnani, Schipa (46’ Ciavatta), Perone, Giardina (63’ Russarollo), Semprini, Piergallini (76’ Esposito)

Roma XIV (Felicella, Boccardi, Rossi, Angelini, Di Gennaro (76’ Appetiti), De Luca, Fortunati, Reiber, Latini (64’ Giulino (91’ Carnevali), Carrarini, Santacroce (50’ Pomponi)

Ammonite : Barocci

Pareggio interno per le romagnole che gestiscono ed impostano la gara per tutti i 90 minuti senza riuscire a sbloccare il risultato, portando a casa un punto che muove la classifica ma non premia la migliore squadra vista in campo.

La cronaca della gara

Al 2’ conclusione di Schipa; al 5’ tiro fuori misura di De Luca; al 15’ ci prova Barocci senza esito; al 22’ Schipa effettua un tiro in porta che viene parato dal portiere avversario; al 24’ Santacroce per le laziali non impensierisce Meletti; al 29’ tiro fuori di Giardina; al 32’ conclusione fuori misura di Marcattili; dopo tre minuti di recupero le squadre vanno all’intervallo negli spogliatoi sul punteggio di 0-0;

Nella ripresa al 56’ tiro fuori misura di Marcattili; al 76’ conclusione fuori misura di De Luca; al 79’ ci prova Russarollo; all’84’ tiro in porta di Calli parato dal portiere avversario; all’85’ ci prova Gostoli senza esito; all’87’ tiro fuori di Semprini; dopo sei minuti di recupero l’arbitro decreta la fine delle ostilità sancendo il risultato di parità a reti inviolate tra le due squadre.

Di seguito l’analisi della partita affidata al mister Mirco Balacich: “Sono contento della prestazione della squadra, soddisfatto per quanto siamo riusciti a creare, nonché per essere stati bravi a bloccare le manovre avversarie ma estremamente deluso per il risultato ottenuto; avremmo meritato di vincere la gara ma ancora una volta non siamo riusciti a finalizzare l’enorme mole di gioco creta, agendo tutta la gara nella metà campo avversaria; occorre migliorare e colmare, quanto prima, questa lacuna che ci perseguita, legata alla mancata finalizzazione delle azioni create; dispiace aver perso due punti in questa gara, il distacco di 4 punti dalla Roma XIV non si è visto proprio, oggi in campo; la squadra meriterebbe una migliore posizione di classifica”.  

Asd femminile Riccione, ufficio stampa

post

Asd femminile Riccione, si ospita la Roma XIV

Domenica 7 Marzo con fischio d’inizio della gara alle 14:30 va in scena al campo sportivo “Italo Nicoletti” l’incontro valevole per la XI giornata del campionato di serie C tra Riccione e Roma XIV.

Entrambe le squadre sono alla ricerca del riscatto, in quanto reduci da altrettante sconfitte; le romagnole provengono dal ko per 4-0 sul campo della Jesina mentre le laziali hanno subito una pesante sconfitta sul proprio terreno di gioco, perdendo per 8-0 contro la Sassari Torres.

Arbitrerà l’incontro il sig. Pazzarelli di Macerata.

Presentazione della gara affidata alla migliore realizzatrice della squadra, l’attaccante Alessandra Piergallini; di seguito le sue dichiarazioni:

“Ad inizio stagione puntavamo a vivere un’annata diversa ma pur essendo invischiati nella lotta salvezza, possiamo garantire che il nostro impegno in ogni gare è sempre stato ai massimi livelli; puntiamo ad arrivare il più in alto possibile, raggiungendo almeno la parte centrale della classifica, posizione che meglio rispecchierebbe il nostro valore; affrontiamo la prossima gara con la volontà di portare a casa i tre punti, cercando di riscattare l’opaca prestazione della scorsa giornata; a livello personale ho realizzato cinque reti e ricordo con emozione la marcatura siglata al Bologna, dove ero riuscita prima a procurarmi e poi a realizzare la rete del momentaneo pareggio su calcio di rigore, in un incontro dove siamo riusciti a mettere in seria difficoltà la capolista, subendo un’ingiusta sconfitta”.

Partite ed arbitri girone C
Aprilia Racing-Cella (Daddato di Barletta), Arezzo-Bologna (Morello di Tivoli), Pistoiese-Jesina (Crispino di Frattamaggiore), Riccione-Roma XIV Decimoquarto (Pazzarelli di Macerata), Vis Civitanova-Filecchio (Colella di Rimini)

La classifica del girone C
Bologna 30; Filecchio 24, Arezzo 22; Sassari Torres 19*, Jesina 18, Aprilia Racing 15, Pistoiese 12*, Decimo Quarto Roma 11; Riccione 7*, Reggiana 4*, Vis Civitanova 3; Spoleto 1 . *Una gara in meno, ° un punto di penalizzazione.

Asd femminile Riccione, ufficio stampa

 

post

Asd femminile Riccione, tanto bel gioco ma altra sconfitta immeritata con l’Aprilia

Aprilia Racing- Asd femminile Riccione 2-1

Aprilia Racing : (Lauria (65’ Pacifico), Galluzzi, Monti, Di Federico, Melillo, Morlock, Spagnuolo, Pisa (30’ De Stradis, Maiorca, Casteltrione)

Asd femminile Riccione (Giorgi, Della Chiara, Monetini (80’ Esposito), Gostoli, Dominici (82’ Giardina), Magnani, Amaduzzi A (80’ Albani)., Frison (68’ Russarollo), Ciavatta (67’ Schipa), Semprini, Piergallini)

Marcatrici : 33’, 75’ Melillo (Ap), 88’ Giardina (Ri)

Ammoniti : Della Chiara, Gostoli

Sconfitta ingiusta per le romagnole che disputano una buona partita sul campo di Marina di Ardea, giocando un buon calcio ma uscendo ancora una volta a mani vuote; diverse le occasioni da rete create ma un palo, le parate del portiere avversario e la mancata concretezza in area di rigore non consentono di raccogliere un risultato diverso.

La cronaca della gara

Al 12’ tiro di Frison senza esito; al 17’ conclusione fuori misura di Semprini; al 23’ primo tiro degno di nota per le padrone di casa con Semprini; al 27’ ci prova Dominici; al 33’ padrone di casa in vantaggio con Melillo; al 35’ tiro in porta di Galluzzi parato dal portiere avversario; al 45’ conclusione fuori misura di Frison; dopo due minuti di recupero l’arbitro manda le squadre negli spogliatoi sul punteggio di 1-0 a favore della squadra pontina.

Ad inizio ripresa, al 47’ Lauria effettua un tiro in porta che viene intercettato dal portiere avversario; al 75’ raddoppio dell’Aprilia ancora con Melillo, autrice di una personale doppietta; al 77’ ci prova Piergallini ma la conclusione viene bloccata dall’estremo difensore avversario; al’88’ la neo entrata Giardina accorcia le distanze per le ospiti; dopo 7 minuti di recupero l’arbitro decreta la fine delle ostilità sancendo la vittoria dell’Aprilia Racing sul Riccione con il punteggio di 2-1

Di seguito le dichiarazioni del mister Mirco Balacich : “Non ho parole per descrivere questa nuova ed immeritata sconfitta; i complimenti alle ragazze sono più che meritati, non ho nulla da rimproverare in quanto alla loro prestazione, abbiamo dato lezioni di calcio pur essendo in formazione rimaneggiata con due centrocampisti assenti alle quali si è aggiunta Maccaferri nel pre partita; abbiamo creato diverse occasioni da goal, ma la sfortuna ci continua a perseguitare, avendo subito, anche oggi, due reti casuali di testa, nate dalle uniche azioni prodotte dai padroni di casa; ricevere i complimenti degli avversari fa piacere ma ne farei volentieri a meno in questo momento, preferendo raccogliere dei punti non meritati; occorre continuare su questa squadra, solo credendo nel gioco, ne potremmo presto venire fuori”.

Asd femminile Riccione, ufficio stampa

 

post

Asd femminile Riccione, lunga trasferta in Liguria con lo Spezia

Domenica 15 Dicembre con fischio di inizio alle 14:30 va in scena al campo sportivo Franco Cimma, in località Pagliari, la IX giornata del campionato di serie C con le romagnole che affronteranno in Liguria, lo Spezia.

Le biancoazzurre, reduci dalla vittoria di misura per 2-1 sul campo dell’Imolese, sono terze in graduatoria con 18 punti, a due punti dalla capolista Pontedera, con una gara da recuperare il 19 di questo mese con la Torres.

Le liguri, provenienti dalla sconfitta per 3-0 sul campo della Sassari Torres, sono state finora protagoniste di un campionato altalenante, avendo totalizzato 9 punti in classifica.

Arbitrerà l’incontro il sig. Poli di Verona.

Presentazione della gara affidata a Letizia Marcattili, classe 1999, autrice della rete che ha permesso di avviare la rimonta domenica scorsa con l’Imolese, calciatrice polivalente in grado di ricoprire con medesimi buoni risultati diversi ruoli quali l’esterno alto, la centrocampista e la trequartista.Di seguito le sue dichiarazioni alla vigilia della trasferta ligure : “Ci tocca affrontare una lunga trasferta contro un avversario da non sottovalutare, in quanto capace di fermare buone squadre come la Res Women e la Jesina; ci teniamo a mantenere le posizioni alte della classifica fino alla fine; andremo a giocarci la gara con tranquillità, concentrati sull’obiettivo dei tre punti, dopo penseremo al match con la Torres.”

Partite e designazioni arbitrali Girone C
Spezia-Riccione (Arbitro Poli di Verona), Città di Pontedera-Imolese (Dasso di Genova), Res Women-Sassari Torres (Marra di Agropoli), Bologna-Jesina (Castellano di Nichelino), San Miniato-Grifone Gialloverde (Gagliardi di San Benedetto del Tronto), Pistoiese-Arezzo (Frizza di Perugia)

Classifica
Pontedera 20, Torres 19, Riccione 18, Res Women 16, Pistoiese 12, Jesina 11, San Miniato 10, Spezia 9, Bologna 7, Arezzo 6, Grifone Gialloverde 4, Imolese 1

Torres e Riccione una gara in meno

Asd femminile Riccione, ufficio stampa