post

Il grande calcio passa da Riccione

Sarà un’estate all’insegna del grande calcio e del divertimento quella che attende il Riccione calcio femminile e tutte le atlete delle zone limitrofe. La società romagnola infatti sta preparando due grandi eventi dedicati al perfezionamento tecnico individuale e di gruppo: si parte a giugno, con il Camp organizzato in collaborazione con la Football Lab che si terrà dal 24 al 28 giugno presso il campo sportivo “Tre Villaggi” di via Arezzo a Riccione: 5 giorni di full immersion con lo staff della Football Lab di cui fa parte anche Rita Guarino, pluricampionessa d’Italia come allenatrice della Juventus Women ed ex c.t. della Nazionale Under 17 femminile.
Cinque giorni con due doppie sedute dedicate a tutte le calciatrici di età compresa tra i 5 e 13 anni: la mattina ampio spazio a diverse materie calcistiche suddivise per livelli di apprendimento iniziale; nel pomeriggio sarà dato ampio spazio al gioco e alle partite con mini tornei.

Dal primo al cinque luglio la palla passa invece al pluripremiato tecnico Fabio Melillo, vice campione d’Italia con la Primavera dell’A.S. Roma e vincitore di 3 scudetti Primavera alla guida della Res Roma.
Ampio spazio al lavoro di perfezionamento tecnico e di avviamento alla cultura dello sport e del calcio in particolare, utilizzando gli stessi metodi che negli anni hanno permesso al tecnico romano e al suo staff di crescere una quindicina di calciatrici approdate nella Nazionali giovanili e di giungere per tre volte sul gradino più alto del campionato Primavera.

LE ISCRIZIONI SONO APERTE: PER INFO E PRENOTAZIONI
– Arianna Fabbri 3396115100

post

LIGI E ARCANGELI IN NAZIONALE!

I tecnici Federali delle Nazionali Femminili Nazarena Grilli, Jacopo Leandri, Selena Mazzantini, Elena Proserpio Marchetti, Enrico Maria Sbardella e Viviana Schiavi hanno provveduto a diramare l’elenco delle 49 calciatrici nate tra il 2002 ed il 2004 che prenderanno parte allo stage di perfezionamento in programma presso il Centro Federale Territoriale di Castel di Sangro (AQ) dal 10 al 23 giugno.

Tra le convocate spiccano in casa Riccione i nomi dell’attaccante Nicole Arcangeli (foto in alto) e del difensore Nina Ligi (foto in basso) a conferma dello straordinario valore del vivaio della società romagnola, vincitrice del campionato Juniores dell’Emilia Romagna.

Il programma prevede solitamente due sedute di allenamento quotidiane alle ore 10 e alle 17, tranne che sabato 15 (quando sarà prevista una partita di allenamento) domenica 16 (giornata di riposo) e domenica 23 (quando ci sarà un’unica seduta mattutina prima del rientro presso le proprie sedi).

Di seguito l’elenco delle calciatrici convocate:

Portieri: Verena Beka (Milan), Beatrice Beretta (dal 14/6) (Juventus), Francesca De Bona (Lady Granata Cittadella), Astrid Gilardi (Internazionale), Asia Sargenti (Chievo Verona Valpo), Valentina Soggiu (Juventus);

Difensori: Elena Battistini (Castelvecchio Cesena); Sara Caiazzo (Napoli), Susanna Ciocca (Atalanta), Heden Corrado (dal 14) (Roma), Martina Di Bari (dal 14) (Pink Sport Time), Linda Giovagnoli (Ravenna); Nina Ligi (dal 10 al 14) (Riccione), Marika Massimino (Roma), Chiara Mele (Fortitudo Mozzecane), Eleonora Pacioni (dal 13), (Roma), Sofia Panetta (Internazionale), Angela Passeri (Il Delfino Flacco Porto), Chiara Pucci (dal 10 al 14) (Bayern Monaco), Chiara Robustellini (dal 10 al 14) (Gavirate), Alice Rossi (Sassuolo), Bianca Vergani (Internazionale), Martina Zanoli (Mozzanica);

Centrocampiste: Giada Abate (Genoa), Federica Buonamassa (Pink Sport Time), Anna Catelli (Como), Valeria Del Rosso (Pescara), Erika De Pellegrini (Venezia), Anastasia Ferrara (Roma), Valentina Gallazzi (Internazionale), Alice Giai (Juventus), Michela Giordano (Juventus), Elisa Mariani (Internazionale), Lucia Pastrenge (Internazionale), Matilde Pavan (Hellas Verona), Alice Pellinghelli (Sassuolo), Emma Severini (Fiorentina), Ludovica Silvioni (dal 15) (Juventus);

Attaccanti: Federica Anghileri (Mozzanica), Nicole Arcangeli (Riccione), Chiara Beccari (San Marino Academy), Alice Ilaria Berti (Internazionale), Clara Anastasia Cancilla (Empoli), Alice Corelli (Roma), Serena Cortesi (Orobica), Gaia Distefano (Juventus), Eleonora Galli (dal 10 al 14) (Atalanta), Arianna Marengoni (Internazionale), Chiara Micheli (Chievo Verona Valpo).

Staff: Allenatori: Nazarena Grilli (dal 13 al 23), Jacopo Leandri (dal 10 al 16), Selena Mazzantini, Elena Proserpio Marchetti (dal 14 al 23), Enrico Maria Sbardella (dal 14 al 23), Viviana Schiavi (dal 10 al 16); Preparatori dei portieri: Davide Quironi (dal 14 al 18), Mattia Volpi (dal 10 al 16); Preparatori atletici: Michele Grassi, Franco Olivieri (dal 10 al 16), Adalberto Zamuner (dal 14 al 23); Medici: Federico Fantoni (dal 16 al 23), Alessio Rossato (dal 10 al 21), Marco Scrivano (dal 10 al 21); Fisioterapisti: Matteo Cossa, Camillo Piastra (dal 10 al 16), Emanuele Provini (dal 14 al 23); Segretario: Daniela Censini

post

Asd femminile Riccione, Juniores, si ferma ai quarti di finale della fase nazionale il cammino delle romagnole

Termina ai quarti di finale l’avventura della squadra juniores alla fase nazionale. A prevalere nel doppio confronto è il Perugia che forte della vittoria ottenuta all’andata per 2-0 sul campo di Misano Adriatico, bissa il successo davanti al proprio pubblico superando le romagnole con il punteggio di 4-1.

In avvio di gara viene annullata alla squadra di Casadei una rete per sospetto fuorigioco; passano pochi minuti e i grifoni passano in vantaggio al 9’ con Angori che sblocca la partita; al 24’ rocambolesca autorete di Semprini che consente alle umbre di raddoppiare; al 34’ tris delle padrone di casa ancora con Angori, autore di una personale doppietta con le squadre che vanno all’intervallo negli spogliatoi sul punteggio di 3-0; nella ripresa al 78’ arriva il poker delle biancorosse con Piselli prima della rete della bandiera delle ospiti con Frison al 91’ che limita il passivo fissando il punteggio finale sul risultato di 4-1.

In virtù di questo risultato le romagnole escono comunque a testa alta dalla competizione dopo aver vinto la fase regionale avendo lottato ad armi pari nel doppio confronto con le umbre, subendo un passivo che non rispecchia l’andamento delle due partite.

Di seguito le dichiarazioni post gara del mister Casadei : “Il risultato non rispecchia l’andamento della gara, non è stata affatto una gara dominata dai nostri avversari, anzi paradossalmente abbiamo giocato meglio stavolta che nel match d’andata; nei primi 15 minuti abbiamo messo in seria difficoltà i nostri avversari, segnando anche una rete sullo 0-0 che ci è stata annullata per una decisione del guardalinee alquanto dubbia; sono alquanto soddisfatto della prestazione delle mie ragazze, hanno lottato su ogni pallone fino all’ultimo minuto, abbiamo avuto la sfortuna di arrivare con pochi ricambi alla fase finale ma il nostro lo abbiamo fatto e di questo ne vado fiero ed orgoglioso”.

Grifo Perugia – Asd Femminile Riccione 4-1

Asd Riccione (Giorgi, Barocci, Zazzeroni (74’ Santolini), Ligi, Semprini, Della Chiara, Ciavatta (70’ Palmieri), Diversi, Sanchi, Frison, Arcangeli (70’ Ramja)

Perugia (Urso, Serluca (33’ Cesarini), Accettoni (59’ Ciferri), Petasecca (73’ De Monaco), Carleschi, Viola, Piselli, Bolognini (59’ Dominici), Timo, Petrara, Angori (74’ Gigliarelli)

Marcatori : 9’ Angori (Pe), 24’ autogoal di Semprini (Pe), 34’ Angori (Pe), 78’ Piselli (Pe), 91’ Frison (Ri)

ammoniti : Petasecca, Zazzeroni

post

Asd femminile Riccione, Juniores, a Perugia per ribaltare il risultato, Casadei : “Nulla è ancora perduto”

Lunedi 3 Giugno con fischio d’inizio della gara alle 18:30 va in scena all’antistadio Renato Curi di Perugia (campo “Massiano”), la gara di ritorno che darà diritto all’accesso alle semifinali del campionato Juniores.

Le romagnole, reduci dalla sconfitta casalinga per 0-2, patita nella gara d’andata giocata a Misano Adriatico (10’ autogoal Zazzeroni, 92’ Petrara), sono chiamate alla gara del riscatto per tentare di ribaltare il risultato maturato nel primo incontro.

Arbitrerà l’incontro il sig. Grieco di Ascoli Piceno.

La vincente del predetto quarto di finale incrocerà al prossimo turno con gare da disputarsi il 9 e il 16 Giugno, la squadra qualificata della sfida tra Vapa Virtus Napoli e Grifone Gialloverde.

La finalissima invece si disputerà il 23 Giugno al centro Federale “Gino Bozzi” di Firenze.

Di seguito le dichiarazioni pre gara del mister Federico Casadei : “La gara di andata ci ha un po’ precluso il discorso qualificazione ma nulla è ancora perduto, sono fiducioso per il ritorno. Le ragazze in settimana si sono allenate con concentrazione ed intensità, molte di loro nella prima gara hanno reso al di sotto delle proprie possibilità pur lottando e combattendo fino alla fine. Nella gara di Misano Adriatico la differenza si è vista sul piano atletico e fisico, a Perugia ci aspetta una gara diversa, abbiamo pensato di adottare delle contromisure, augurandoci che possano servire alla squadra”.

Risultati andata Quarti di finale

ASD RICCIONE – GRIFO PERUGIA 0-2

VAPA VIRTUS NAPOLI-GRIFONE GIALLOVERDE 1-1

TORINO FC – CAMPOMORONE LADY

AZALEE – VITTORIO VENETO 3-5

Gare del ritorno Quarti di finale

GRIFO PERUGIA – ASD RICCIONE (3/6 h.18:30)

GRIFONE GIALLOVERDE – VAPA VIRTUS NAPOLI (2/6 h.15:00)

CAMPOMORONE LADY – TORINO FC (3/6 h. 15:00)

VITTORIO VENETO – AZALEE (3/6 h.16:00)

 

Asd Femminile Riccione ufficio stampa

post

Asd femminile Riccione, Juniores, amara sconfitta con il Perugia, Nina Ligi : “Siamo fiduciosi per il ritorno, non ci sono superiori”

Sfortunata prestazione della compagine juniores che nell’andata dei quarti di finale della fase nazionale incappa in una sconfitta casalinga per 0-2 contro i rivali del Grifo Perugia.

Gara subito in salita per le ragazze di Casadei che passano in svantaggio al 10’ per via di una beffarda autorete di Zazzeroni con le squadre che vanno a riposo nell’intervallo con le ospiti in vantaggio per 1-0; nella ripresa si registra l’espulsione all’86’ della romagnola Generali che costringe le padrone di casa a giocare gli ultimi scampoli di gara in inferiorità numerica; poco prima del fischio finale, al 92’, nei minuti di recupero, arriva il raddoppio di Petrara per il definitivo 2-0 delle umbre che sbancano il campo di Misano Adriatico.

Domenica 2 giugno la gara di ritorno in terra umbra che decreterà l’accesso alle semifinali.

Asd Riccione – Grifo Perugia 0-2

Asd Riccione (Giorgi, Barocci (79’ Ramja), Della Chiara, Generali, Semprini, Ligi, Sanchi, Diversi, Frison, Zazzeroni, Arcangeli (88’ Fornari)

Perugia (Urso, Serluca, Accettoni, Petasecca, Carleschi, Viola (79’ Dominici), Piselli, Bolognini, Timo, Petrara, Angori)

Marcatori : 10’ augoal Zazzeroni, 92’ Petrara

Espulsi : 86’ Generali

 

Di seguito le dichiarazioni della mezz’ala sinistra Nina Ligi, autentico jolly della squadra romagnola.

Ciao Nina, in che ruolo del campo agisci di solito ?

Ciao sono Nina Ligi, classe 2002, in questa stagione ho militato a centrocampo nel ruolo di mezz’ala sinistra anche se sono capace di coprire altre zone del campo agendo in particolare come difensore centrale; preferisco giostrare nella zona basso del campo, retrovia del rettangolo di gioco dove mi trovo più a mio agio.

Come è nata la tua passione per il calcio ?

La mia passione per il calcio è nata da piccolina, sin da quando frequentavo le scuole elementari mi sono cimentata nel tirare i calci ad un pallone in compagnia dei maschietti, i miei compagni di classe. Dopo aver conosciuto il dirigente Arianna Fabbri ho iniziato la mia carriera agonistica nelle fila del Riccione.

La gara dei quarti di finale con il Perugia

Dispiace per la sconfitta, le nostre avversarie sono arrivate più preparate all’evento dal punto di vista atletico e fisico riuscendo a gestire meglio la palla; per una serie di  motivi noi ci eravamo concentrate più sull’aspetto tattico e per questo abbiamo fatto fatica a reggere il ritmo non riuscendo ad imporre il nostro gioco; il Perugia è stato molto bravo a pressarci alto durante tutta la gara impedendoci di giocare la partita che avremmo voluto disputare anche a causa di diverse defezioni importanti in formazione; ad ogni modo, nulla è perduto, servirà prepararci al meglio per la gara di ritorno per rimontare il risultato, siamo fiduciosi, non credo che i nostri avversari ci siano superiori”.

Ufficio stampa Asd femminile Riccione

post

Asd femminile Riccione, fase nazionale Juniores, anticipato il primo round con il Grifo Perugia, Casadei : “Ci aspetta una gara a carte coperte”

Sabato 25 Maggio con fischio d’inizio della gara alle ore 17:00 si anticipa l’andata del quarto di finale della fase nazionale del Campionato Juniores con le romagnole che saranno impegnate al campo di via dei Platani di Misano Adriatico con il Grifo Perugia.

Le due squadre si presentano al primo appuntamento dopo aver vinto nei rispettivi tornei regionali (Emilia Romagna e Toscana) in attesa della gara di ritorno che si disputerà domenica 2 Giugno.

Di seguito le dichiarazioni pre gara del mister Casadei : ”Per via dell’indisponibilità dei campi di Riccione ci toccherà emigrare altrove ma in sostanza non cambia nulla, perchè giocheremo ugualmente sul terreno sintetico. Ci presenteremo all’incontro senza 5 elementi, le fuori quota Carlotta D’Aprile e Martina Bartolini e le indisponibili Nicole Ciavatta, Aurora Forastieri e Anna Garbugli, consapevoli, comunque, che le ragazze che scenderanno in campo sapranno farsi valere. Affronteremo una compagine ostica che ha vinto tutte le gare del suo raggruppamento in un girone composto da 10 squadre, disponendo in rosa, come noi del resto, di giocatrici di valore prestate alla prima squadra. Il match si annuncia alquanto incerto in quanto ci sfideremo a carte coperte, non essendoci mai affrontati finora e da questo punto di vista ritengo sia un piccolo vantaggio il poter giocare la prima gara in casa.”

post

Asd Femminile Riccione, fase Nazionale campionato Juniores, sorteggiati i campi di gioco

Sorteggiati i campi di gioco delle gare di andata per i quarti di finale della fase Nazionale del Campionato Juniores femminile che vedrà in lizza le otto squadre vincitrici dei Campionati regionali Juniores: Vapa Virtus Napoli (Campania), Femminile Riccione (Emilia Romagna), Grifone Gialloverde (Lazio), Campomorone Lady (Liguria), Azalee (Lombardia), Torino (Piemonte), Grifo Perugia (Toscana) e Permac Vittorio Veneto.

L’Asd Femminile Riccione disputerà la prima gara in programma il 26 Maggio contro il Grifo Perugia tra le mura amiche dello stadio Nicoletti.

Le date
26 maggio l’andata e il 2 giugno il ritorno per gli abbinamenti

Accoppiamenti  – Andata – 25 maggio ore 17.00
A3) Torino-Campomorone (Spazio Talent Soccer di Torino)

Accoppiamenti  – Andata – 26 maggio ore 15.00
A1) Vapa Virtus Napoli-Grifone Gialloverde (Sport Center di Castello di Cisterna)
A2) Femminile Riccione-Grifo Perugia (Stadio “Italo Nicoletti” di Riccione)
A4) Azalee-Permac Vittorio Veneto (Comunale di Gallarate)

Accoppiamenti Semifinali 
vincente A1 vs vincente A2
vincente A3 vs vincente A4

Semifinali
andata: domenica 9 Giugno 2019
ritorno: domenica 16 Giugno 2019

Finale
23 Giugno 2019 (Gara Unica) ore 10.30
Firenze – Centro Federale “Gino Bozzi” – Via Stefano Borgonovo

 

post

Asd Femminile Riccione, determinati gli abbinamenti della fase nazionale del campionato Juniores

In data odierna, con comunicato ufficiale n. 81 del 9/5/2019, emesso dal Dipartimento calcio femminile, sono stati resi noti gli abbinamenti dei quarti di finale della fase nazionale del Campionato Juniores.

Otto le squadre in lizza che si contenderanno il torneo con il Riccione, rappresentante del raggruppamento dell’Emilia Romagna che sarà impegnato nella doppia sfida con il Perugia, vincente del girone della Toscana; in caso di superamento del turno le romagnole incrocerebbero in semifinale la vincente della sfida tra il Grifone Gialloverde e la Vapa Virtus Napoli.

La gara di andata si disputerà domenica 26 Maggio mentre il ritorno andrà in scena domenica 2 Giugno.

Il calendario delle due gare verrà pubblicato con un successivo comunicato ufficiale, a seguito del sorteggio in programma nella giornata di martedì 14 Maggio alle ore 12:30 che determinerà la squadra che giocherà l’andata in casa.

Di seguito gli scontri previsti :

Fase nazionale Campionato Juniores

A1) Grifone Gialloverde – Vapa Virtus Napoli

A2) Grifo Perugia – Femminile Riccione

A3) Campomorone Lady – Torino Fc spa

A4) Permac Vittorio Veneto – Azalee

Accoppiamenti gare di semifinale (andata 9/6, ritorno 16/6)

vincente A1 – vincente A2

vincente A3 – vincente A4

Finale (domenica 23 Giugno, ore 10:30, gara unica, centro Federale “Gino Bozzi” di Firenze).

 

Ufficio stampa Asd Femminile Riccione

post

Asd Femminile Riccione, archiviato anche il campionato di Eccellenza

Eccellenza – Asd Femminile Riccione – Academy Parma 0-2

Si conclude con una sconfitta casalinga contro la vincitrice del girone il campionato della squadra di Fabbri.

Positivo comunque il rendimento della compagine romagnola che archivia la stagione con 36 punti in classifica, in virtù di 11 vittorie, 3 pareggi e 9 sconfitte con un tabellino di 53 reti siglate e 44 incassate.

Ufficio stampa Asd Femminile Riccione

post

Asd Femminile Riccione, passerella finale in Eccellenza con la capolista Parma

Primo week end di Maggio che propone un’unica sfida in programma con la compagine impegnata in Eccellenza che ospita la rivale gialloblù, squadra trionfatrice del girone.

Eccellenza – Asd Femminile Riccione – Academy Parma

Domenica 5 Maggio con fischio d’inizio alle 16:30 va in archivio la stagione delle romagnole con la sfida casalinga contro l’Academy Parma, fresca vincitrice del campionato di Eccellenza.

Il team di Fabbri, reduce dalla sconfitta interna per 0-1 con la Sammartinese, ha 36 punti in classifica, avendo collezionato 11 vittorie, 3 pareggi e 8 sconfitte con un parziale di 53 reti siglate e 42 incassate.

Le parmensi, invece, hanno stravinto il torneo con 59 punti, frutto di 19 successi, 2 pareggi ed 1 sconfitta.

Nella gara d’andata si registrò la vittoria delle emiliane che si imposero con il risultato di 4-0

Ufficio stampa Asd Femminile Riccione