post

Portogruaro-Riccione

Trasferta sul campo del Portogruaro per il Riccione calcio femminile che domenica 24 aprile sarà impegnato nel match valido per la nona giornata di ritorno del girone B di serie C.

Le ragazze di mister Bragantini occupano attualmente il quarto posto del ranking con 46 punti, frutto di 15 vittorie, 1 pareggio e 7 sconfitte, con 66 reti realizzate e 39 subite.

Nona posizione del ranking per il Portogruaro che finora ha totalizzato 31 punti, frutto di 9 vittorie, 4 pareggi e 10 sconfitte.

Le ospiti sono reduci dalla vittoria nel recupero contro il Mittici, mentre le padrone di casa sono reduci dalla sconfitta sul campo della capolista Vicenza.

All’andata netta vittoria del Riccione che vinse 4 a 0 in virtù dei gol messi a segno da Albani, Calli, Monetini e De Biase.

Mister Bragantini dovrà fare ancora a meno di Maccaferri, D’Aprile, Liuzzi, Semprini, Schipa e Marcatilli, mentre saranno da verificare nel pre gara le condizioni di Albani e Ciavatta, che ad oggi sono indisponibili.

Le parole pre gara del tecnico del Riccione, Simone Bragantini: “Dovremo fare i conti con tante defezioni ma dobbiamo essere in grado di sopperire alle assenze se vogliamo puntare a migliorare la nostra classifica. Affronteremo un Portogruaro in piena forma e mi aspetto una gara combattuta e molto improntata sull’intensita’. Dobbiamo essere bravi ad occupare bene il campo e a gestire il possesso palla in maniera veloce, cercando di verticalizzare il nostro gioco senza concedere troppo alle nostre avversarie.”

 

 

Serie C, Girone B

9^ giornata di ritorno

Oristano-Brixen

Bologna-Trento

Isera-Vis Civitanova

Jesina-Triestina

Padova-Mittici

Portogruaro-Riccione

Spal-Venezia

VFC Venezia-Vicenza

 

Classifica

Vicenza  60 punti

Trento 55 punti

Venezia 50 punti

Riccione 46 punti

VFC Venezia 39 punti

Brixen Obi 38 punti

Triestina 37 punti

Jesina  33 punti

Portogruaro 31 punti

Padova 28 punti

Bologna 26 punti

Mittici, Vis Civitanova 19 punti

Atletico Oristano, Isera 17 punti

Spal 7 punti

 

Prossimo turno

10^ giornata di ritorno

Brixen-Padova

Jesina-Spal

Mittici-Bologna

Trento-Oristano

Triestina-Isera

Venezia-VFC Venezia

Vicenza-Riccione

Vis Civitanova-Portogruaro

 

post

Riccione, Martina Gelmetti : “Occorre essere costanti per restare nelle posizioni di vertice”

A tu per tu con Martina Gelmetti, classe 1995, punta della squadra romagnola, valore aggiunto per la categoria

Ciao Martina, per iniziare una breve descrizione del tuo ruolo

“Sono un attaccante o esterno o centrale. Preferisco giocare con una compagnia di reparto accanto”.

Esperienze pregresse in carriera

“Ho iniziato nel Bardolino che poi è diventato il Verona, dai 14 ai 19 anni, a seguire esperienza a Lugano e Neunkirch.

Rientrata in Italia ho militato per due anni nel Mozzecane ed una stagione nel Napoli. In queste ultimi due campionati ho giocato nel Como, nel Chievo e nel Bari prima di arrivare al Riccione”.

I motivi del tuo passaggio al Riccione

“Oltre che per motivi personali, avevo estremo piacere nel ritrovare mister Bragantini che avevo avuto come allenatore per due anni a Mozzecane”.

Un giudizio su ambiente e staff societario

“L’ambiente è genuino e accogliente mentre lo staff ha enorme voglia di crescere e di realizzare qualcosa di importante”.

I punti di forza ed i limiti da migliorare nella squadra

“I punti di forza sono l’ambiente e soprattutto l’enorme margine di progresso di ogni ragazza. L’aspetto principale da migliorare è la concentrazione in campo ed evitare le disattenzioni”.

Obiettivi stagionali

“Essere il più costanti possibile per restare quanto più in alto in classifica”.

 

post

Riccione Under 17, Federico Casadei : ”Gratificante insegnare il calcio a ragazze molto recettive”

Punto della situazione in casa Riccione affidato a Federico Casadei, mister dell’under 17 .

Salve mister, come procede il campionato?

“Siamo molto soddisfatti di come stia andando la stagione, siamo quinti in classifica, subito dietro le grandi con le ragazze che stanno bene figurando con squadre di livello come il Cesena, il Parme ed il Sassuolo”.

Il ruolo di allenatore

“Insegnare il calcio ti soddisfa e gratifica specie se ti ritrovi ad allenare giovani ragazze che hai visto crescere, che fino a pochi anni prima iniziavano a far semplici giochi con la palla ed ora si ritrovano a disputare gare ufficiali in un campo ad undici”.

Lo staff

“Siamo tre collaboratori, ognuno protagonista nel suo ruolo ed ambito; le allieve sono come delle spugne, assorbono le indicazioni date con molta facilità, ti riconoscono il ruolo di guida e si affidano a te per crescere e migliorare, stando attente ad ogni eventuale errore o sbavatura”.

La settimana tipo

“Il nostro programma prevede tre sessioni di allenamento alla settimana oltre alla gara nel week end; diamo molta attenzione alla scuola, consentendo loro di arrivare sul campo alle 19, in un orario tale da permettere di conciliare l’attività agonistica con lo studio, senza penalizzare nessuna delle due priorità”.

 

post

Asd femminile Riccione, Benedetta De Biase : “I ricordi nell’under 17 mi stimolano a far bene”

A tu per tu con Benedetta De Biase, classe 2001, centrocampista al suo primo anno nelle fila della squadra romagnola.

Ciao Benedetta, quali i motivi del tuo trasferimento al Riccione ?

“Ho scelto di venire al Riccione per mister Bragantini. Lo stimo molto come persona ma soprattutto come allenatore. Avevo quest’opportunità di interpretare il suo gioco ed ho colto subito l’occasione!”.

I momenti più significativi della tua carriera

“Il periodo nazionale u17 è per me il motivo per cui io continuo a giocare. Quei ricordi mi portano ogni giorno a far bene”. 

Un giudizio sull’ambiente e la società romagnola

“Gruppo e società vanno a pari passo, si nota fin da subito una grande voglia di crescita e unione”.

Un commento sulla classifica. Rispecchia i valori delle squadre ?

“Questa squadra sta riscoprendo man mano le proprie qualità, ci sono state partite in cui potevamo fare di più e portarci dei punti a casa e altre in cui abbiamo preso consapevolezza”.

Obiettivi stagionali personali

“Riuscire a migliorarmi di settimana in settimana e ovviamente fare qualche assist/goal in più”.

 

post

Asd femminile Riccione, atteso il ritorno del pubblico nella gara con la Jesina

Domenica 13 Giugno con fischio d’inizio della gara alle 15:00 va in scena allo stadio comunale “Giorgio Calbi” di Cattolica, la gara valevole per la XXI giornata del campionato tra Riccione e Jesina.

Nella gara di andata si imposero le marchigiane con il punteggio di 4-0.

Arbitrerà l’incontro il sig. Piovesan di Treviso.

Presentazione della gara affidata al portiere Carlotta Trebbi, classe 2001, in prestito dall’Osteria Grande ; di seguito le sue dichiarazioni : “Giocare a Riccione in un campionato di categoria superiore rispetto all’Eccellenza, da dove provenivo, si sta rivelando un’importante occasione di crescita e di maturazione; ho notato un livello diverso e superiore, specie nel metodo di lavoro e nell’organizzazione del lavoro, avendo tra l’altro la possibilità di allenarmi e confrontarmi per la prima volta con compagne di reparto dello stesso sesso; ho avuto la possibilità di esordire in prima squadra nella non fortunata gara con il Filecchio ma puntualmente sono riuscita a riscattarmi nel successivo incontro con il Ducato Spoleto, una gara dove siamo state brave con la testa a chiudere i giochi nella ripresa; Domenica ci aspetta una gara molto attesa con la rivale Jesina in un incontro che si presenta doppiamente emozionante per il ritorno del pubblico sugli spalti; daremo il massimo per portare a casa i tre punti in linea con la nostra mentalità”.

Partite ed arbitri girone C
Aprilia Racing-Ducato Spoleto (Decimo di Napoli), Arezzo-Filecchio (Coppola di Castellammare di Stabia), Pistoiese-Bologna (Rinaldi di Novi Ligure), Sassari Torres-Roma XIV Decimoquarto (Coradi di Brescia), Riccione-Jesina (Piovesan di Treviso), Vis Civitanova-Cella (Guitaldi di Rimini)

La classifica del girone C
Bologna e Sassari Torres 52, Arezzo 49, Filecchio 46, Jesina 33, Pistoiese° 28, Aprilia 26, Riccione 19, Decimo Quarto Roma 17;  Cella 11°, Vis Civitanova 8; Spoleto° 1 . *Una gara in meno, ° un punto di penalizzazione

Asd femminile Riccione, ufficio stampa

post

Asd femminile Riccione, trasferta a Reggio Emilia

Domenica 23 Maggio 2021 con fischio d’inizio alle ore 17:00 va in scena al campo sportivo “la pratina” di Cavriago la gara valevole per la XVIII giornata tra Reggiana e Riccione.

Nell’incontro di andata la squadra romagnola si impose con il punteggio di 4-2.

Arbitrerà l’incontro il sig. Falleni di Livorno.

Presentazione della gara affidata al giovane portiere Alice Fara, classe 2004; di seguito le sue dichiarazioni : “La prossima gara sarà contro il Cella, un incontro importante in cui dobbiamo portarci a casa i tre punti.

Ci stiamo preparando al meglio per affrontare questa partita, sia mentalmente che fisicamente.

Dobbiamo entrare nella mentalità pre-partita già in allenamento e metterci tutta la forza e l’anima che abbiamo per poter vincere la partita”.

Gare ed arbitri
Arezzo-Jesina (Beltrano di Rimini), Cella-Riccione (Falleni di Livorno), Ducato Spoleto-Pistoiese (Morello di Tivoli), Filecchio-Sassari Torres (Serani di L’Aquila), Roma XIV Decimoquarto-Bologna (Saccà di Messina), Vis Civitanova-Aprilia Racing (Batini di Foligno)

La classifica del girone C
Bologna  e Sassari Torres 43, Arezzo e Filecchio 40, Jesina 30, Aprilia 25, Pistoiese° 19, Decimo Quarto Roma 17; Riccione 13, Cella 11°, Vis Civitanova 7; Spoleto° 1 . *Una gara in meno, ° un punto di penalizzazione

Asd femminile Riccione, ufficio stampa

post

Asd femminile Riccione, si ospita l’Aprilia Racing

Domenica 9 Maggio con fischio d’inizio alle 15:00 va in scena al campo sportivo “Italo Nicoletti” la sfida valevole per la XVII giornata tra Riccione ed Aprilia Racing.

Nella gara d’andata si impose la squadra laziale con il punteggio di 2-1.

Presentazione dell’incontro affidata all’attaccante Grazia Esposito, classe 2000; di seguito le sue dichiarazioni: “Nel complesso siamo in un momento di ripresa dove la squadra dopo una serie di sconfitte ha ritrovato la determinazione, la voglia di vincere e di credere nelle proprie potenzialità.

Ci stiamo allenando, secondo il mio punto di vista molto bene, grazie in primis all’entrata del nuovo mister oltre che per merito della società che ha sempre fiducia in ognuna di noi; Domenica ci aspetta un’altra partita importante contro l’Aprilia, siamo pronte per proseguire questa ripresa nel migliore dei modi.

Credo molto nelle mie compagne, dobbiamo dimostrare che il Riccione calcio femminile ha carattere e lo dimostreremo in campo questa domenica”.

Partite in programma

Bologna- Filecchio

Riccione-Aprilia Racing

Jesina-Reggiana

Pistoiese-Vis Civitanova

Sassari Torres-Arezzo

Roma XIV-Ducato Spoleto

La classifica del girone C
Bologna  42, Arezzo e Sassari Torres 40,  Filecchio 39, Jesina 30, Aprilia 24, Pistoiese° 19, Decimo Quarto Roma 14; Riccione 12, Cella 8°, Vis Civitanova 4; Spoleto° 1 . *Una gara in meno, ° un punto di penalizzazione

Asd femminile Riccione, comunicato stampa

post

Asd femminile Riccione, Piergallini allo scadere evita la beffa con la Pistoiese

Asd femminile Riccione-Pistoiese 1-1

Femminile Riccione (Giorgi, Della Chiara (74’ Maccaferri), Calli, Gostoli, Barocci (86’ Dominici), Albani, Ciavatta, Perone, Russarollo (79’ Giardina), Marcattili, Piergallini)

Pistoiese (Italiano, Franchi, Zanini, Gangi, Baroni, Mannucci, Toppi (46’ Erriquez), Diamanti, Brundo (77’ Pini), Valoriani, Nigro)

Marcatori : 66’ Erriquez (Pi), 90’ Piergallini (Ri)

Ammonite : Calli, Mannucci, Piergallini

Pari in extremis per le biancoazzurre che sotto di una rete, raggiungono le ospiti allo scadere dei tempi regolamentari, guadagnando un punto prezioso che allontana ulteriormente la squadra dalle zone pericolanti della classifica.

La cronaca della gara

Al 5’ tiro fuori misura di Albani; al 7’ ci prova Calli senza esito; all’8’ conclusione di Valoriani; al 9’ ci prova Mannucci la cui conclusione viene respinta dal portiere avversario; al 20’ tiro di Gangi senza esito; al 27’ Gangi prova ad impensierire l’estremo difensore avversario; al 30’ Ciavatta sferra una conclusione verso la porta ospite; dopo un minuto di recupero le squadre vanno all’intervallo negli spogliatoi sul punteggio di 0-0.

Nella ripresa al 53’ tiro fuori misura di Ciavatta, al 57’ conclusione imprecisa di Russarollo; al 61’ tiro fuori misura di Piergallini; al 62’ tiro in pota di Calli che colpisce il palo; al 66’ toscane in vantaggio, grazie alla rete di Erriquez; al 68’ Marcattili prova a ristabilire la parità; al 78’ tiro di Albani che viene parato dal portiere avversario; al 90’ arriva l’auspicata rete del pareggio per le romagnole con Piergallini che fissa il risultato finale sul punteggio di 1-1.

Di seguito le dichiarazioni del mister Mirco Balacich : “La squadra non merita questa classifica, anche oggi abbiamo giocato ad una porta, raccogliendo meritatamente un pareggio sacrosanto che ci sta anche stretto per quanto fatto vedere in campo; sono soddisfatto della prestazione e della reazione avuta dalla squadra al goal subito, occorre capire che siamo superiori, quanto a gioco espresso a diverse squadre, migliorando la fase realizzativa, pur consapevoli che spesso le gare sono legate ad episodi e circostanze fortuite”.

Asd femminile Riccione, ufficio stampa

post

Asd femminile Riccione, insidiosa trasferta sul campo della Jesina

Domenica 28 Febbraio con fischio d’inizio alle 14:30 va in scena al campo sportivo “Cardinaletti” la gara valevole per la X giornata del campionato di serie C tra Jesina e Riccione.

Le romagnole, reduci dal confortante successo per 7-1 con il Ducato Spoleto sono attese ad un banco di prova più impegnativo in casa delle marchigiane provenienti dalla sconfitta di misura per 2-1 con la capolista Bologna.

Arbitrerà l’incontro il sig. Di Cola di Avezzano.

Presentazione della gara affidata all’attaccante Mary Russarollo, classe 1999, autrice di una rete nella goleada all’Italo Nicoletti della scorsa giornata; di seguito le sue dichiarazioni pre gara : Stiamo lavorando bene, preparando al meglio la prossima partita; domenica sarà una battaglia, un “derby” molto sentito, daremo il massimo per portare a casa il miglior risultato utile possibile; vogliamo risalire in classifica per tornare nelle posizioni che meritiamo; ritornare al gol dopo i 2 anni passati è stata una liberazione, è il mio primo gol post infortunio al ginocchio (ci ho messo un po’ ahah)”.

Gare ed arbitri girone C
Bologna-Pistoiese (Frizza di Perugia), Cella-Vis Civitanova (Pasquariello di Novi Ligure), Ducato Spoleto-Aprilia Racing (Gagliardi di San Benedetto del Tronto), Jesina-Riccione (Di Cola di Avezzano), Filecchio-Arezzo (Zammarchi di Cesena), Roma XIV Decimoquarto-Sassari Torres (Zito di Rossano)

La classifica del girone C
Bologna 27; Arezzo 22; Filecchio 21, Jesina 15,  Sassari Torres 13**, Aprilia e Pistoiese° 12, Decimo Quarto Roma 8; Riccione *7, Reggiana 4**  Vis Civitanova 2; Spoleto 1 . *Una gara in meno, ° un punto di penalizzazione.

Asd femminile Riccione, ufficio stampa

post

Asd femminile Riccione, ancora tanto bel gioco ma la spunta il Filecchio

Filecchio Frates-Asd femminile Riccione 1-0

Filecchio Frates (Bigalli, Cotrer, Gargan (60’ Manganiello), Tognarelli, Angeli, Moni, Nellini (67’ Franchi), Paoli (61’ Lehmann), Fenili, Bengasi, Di Lupo)

Asd femminile Riccione (Giorgi, Della Chiara, Monetini, Frison (71’ Ciavatta), Amaduzzi M. (71’ Calli), Magnani, Marcattili, Perone, Schipa, Semprini, Piergallini)

Marcatori : 33’ Paoli

Ammonite : Gargan

Le romagnole escono sconfitte di misura sul campo del Filecchio, al termine di una gara ben giocata e dominata per larghi tratti; ancora una volta è un episodio a decidere l’incontro con le ospiti che avrebbero meritato un risultato diverso per l’impegno, la determinazione e le maggiori occasioni create, rispetto agli avversari.

La cronaca della gara

Al 14’ conclusione fuori misura di Semprini; al 33’ toscane in vantaggio con Paoli; al 42’ tiro che non centra lo specchio della porta da parte di Cotrer; dopo due minuti di recupero le squadre vanno a riposo nell’intervallo con il punteggio di 1-0 a favore delle padrone di casa.

Nella ripresa, al 49’ ci prova Piergallini; al 50’ Schipa calcia in porta ma il portiere intercetta la sfera; al 53’ tiro fuori di Marcattili; al 54’ ancora Schipa non sortisce alcun effetto; al 72’ tiro fuori di Ciavatta; al 73’ conclusione di Schipa che viene parata; infruttuosi i tentativi nel finale da parte delle romagnole di ribaltare il risultato con il Filecchio che supera di misura il Riccione con il punteggio di 1-0.

Di seguito le dichiarazioni post gara del mister Mirco Balacich : “Dispiace essere ripetitivi ma anche stavolta non meritavamo di subire la sconfitta; abbiamo dominato la gara, creato diverse occasioni da rete ma non riusciamo a fare goal e subiamo la marcatura dai nostri avversari alla prima occasione; non posso rimproverare nulla alle ragazze in quanto ad approccio alla gara, determinazione ed impegno”.

Asd femminile Riccione ufficio stampa