post

Asd femminile Riccione, romagnole sempre a punteggio pieno, arriva il terzo successo consecutivo

Serie C, Asd femminile Riccione – Grifone Gialloverde 3-0

Marcatori : 13’ Marcattili, 60’ Antolini, 80’ Abouziane

Asd femminile Riccione : Meletti, Della Chiara, D’Aprile (65’ A. Amaduzzi), Gostoli, Rodriguez, Dominici, Ciavatta (60’ Barocci), Magnani (82’ Messi), Abouziane (85’ Russarollo), Antolini (78’ Amaduzzi M.), Marcattili.  All.: F.Migani

Grifone Gialloverde : De Angelis, Grassi (87’ Foschi), Conti, Fatati, Verro, Saccoman, Bevilacqua, Antonilli, Adiutori (79’ Forgnione), Norido, Rotelli (55’ Onori)

Ammoniti : Grassi, Della Chiara, Fatati

Terza vittoria consecutiva (quinta stagionale) e primato in classifica consolidato a punteggio pieno con 9 punti, grazie alla netta vittoria per 3-0 ottenuta sul fanalino di coda Grifone Gialloverde; Marcattili sblocca la gara nella prima frazione di gioco, a seguire, nella ripresa le altre due reti ad opera delle ex bolognesi Antolini e Abouziane.

La cronaca della gara : al 1’ conclusione in porta di Antolini parata dal portiere avversario; al 12’ Norido conclude in porta per il Grifone senza esito; al 13’ romagnole in vantaggio con Marcattili che insacca in rete una sfera servita con un prezioso assist di Antolini; al 22’ Bevilacqua per le laziali conclude in porta ma la palla è facile preda di Meletti; al 25’ ci prova Antolini per le padrone di casa; al 30’ conclusione in porta di Magnani che viene intercettata dal portiere De Angelis; al 32’ ci prova ancora Magnani ma la palla viene ribattuta dalla difesa avversaria; al 42’ conclusione fuori misura di Marcattili; la prima frazione di gioco si conclude con la formazione biancoazzurra, oggi in tenuta verde, in vantaggio sul punteggio di 1-0.

Ad inizio ripresa al 50’ Abouziane prova la conclusione in porta; al 60’ arriva il raddoppio del Riccione con Antolini che mette la palla in rete, finalizzando un assist di Della Chiara (per l’ex calciatrice bolognese avvio di stagione spumeggiante, tre reti in tre gare di campionato); al 66’ tiro di Marcattili senza esito; al 74’ ci prova Della Chiara ma la palla viene bloccata dall’estremo difensore ospite; all’80’ arriva il terzo goal per le romagnole con Abouziane ben servita da Marcattili; un minuto dopo è la stessa calciatrice a provare il tiro ma senza esito; all’87’ tiro fuori di Della Chiara; al 91’ ultima conclusione della partita con Russarollo prima del fischio finale della terna arbitrale che sancisce la vittoria per 3-0 del Riccione sul Grifone Gialloverde.

Di seguito le dichiarazioni post gara del mister Migani : “Stiamo andando a gonfie vele, il punteggio rispecchia l’andamento della gara, anche oggi, comunque, ci siamo dovuti impegnare al massimo per ottenere i tre punti, in ogni partita non ci regala niente nessuno; i nostri avversari si sono dimostrati una bella squadra grintosa e fisica che ha disputato una buona prestazione dal punto di vista agonistico ma sempre nei limiti della correttezza; ho la fortuna di avere due valide alternative in porta, la giovane Ilaria Giorgi, sempre presente e disponibile ad allenarsi in settimana e l’esperta Sonia Meletti che è scesa in campo oggi, brava e reattiva a farsi trovare pronta nella circostanza; non mi piace avere un ruolo fisso e predeterminato, chi viene chiamato in causa potrà dimostrare il proprio valore, entrambe le ragazze meritano di giocare e di avere fiducia”.  

Giovanissime under 15, Asd femminile Riccione- San Marino 2-2 (Iorio Nicole e Mongiusti Viola)

Pari interno con le titane con le romagnole che raggiungono quota 7 punti in tre partite.

Eccellenza, Osteria grande – Asd femminile Riccione 0-1 (Cesari)

Quarta vittoria consecutiva della squadra romagnola che da fuori classifica mantiene il primato in graduatoria a punteggio pieno con 12 punti.

Asd femminile Riccione, ufficio stampa

 

post

Asd femminile Riccione, testa-coda con il Grifone Gialloverde

Domenica 20 Ottobre con fischio di inizio della gara alle 15:30 andrà in scena al campo Sportivo “Nicoletti” la terza giornata del girone C del campionato di terza categoria con la capoclasse Riccione che sfiderà il fanalino di coda Grifone Gialloverde.

Le romagnole, reduci dalla brillante vittoria esterna nel derby con il Bologna, sono prime in classifica a punteggio pieno con 6 punti, con una striscia positiva di 4 vittoria consecutive tra coppa e campionato.

Le ospiti, invece, provenienti dalla sonora sconfitta con la Jesina, sono ultime in graduatoria con nessun punto all’attivo.

Dirigerà l’incontro l’arbitro Gagliardini di Macerata.

Di seguito le dichiarazioni pre gara di Zineb Abouziane, autore della prima rete che ha sbloccato la gara scorsa in Emilia : “Stiamo cercando di preparare al meglio la prossima gara, sarà importante non sottovalutare l’avversario. L’obiettivo è sicuramente quello di conseguire un altro risultato positivo e migliorarci sempre di piu a livello di squadra”.

Partite e designazioni arbitrali III giornata

Res Women-Bologna (Arbitro Matina di Palermo), Città di Pontedera-San Miniato (Beltrano di Rimini), Spezia-Pistoiese (Castellano di Nichelino), Riccione-Grifone Gialloverde (Gagliardini di Macerata), Imolese-Jesina (Savino di Torre Annunziata), Sassari Torres-Arezzo (Caruso di Viterbo)

Classifica : Torres 6, Jesina 6, Riccione 6, Pontedera 4, Spezia 4, Pistoiese 3, San Miniato 3, Res Women 1, Arezzo 1, Bologna 0, Imolese 0, Grifone Gialloverde 0.

 

Asd femminile Riccione, ufficio stampa

post

Asd femminile Riccione, Eccellenza, Federica Cesari : “La passione non ha età, gioco a calcio da 35 anni, voglio essere un buon esempio per tante ragazzine”

Calciatrice di lunga esperienza, dotata di una buona tecnica individuale, ha militato in diverse compagini di serie B o C quali Castelvecchio, Bologna, San Giovanni in Persiceto e Marzabotto e Riccione prima di accasarsi nella seconda squadra romagnola per il terzo anno consecutivo.

Luci della ribalta per Federica Cesari, 46 anni, capitano della squadra di Eccellenza del Riccione, compagine partecipante come fuori classifica al torneo, attualmente prima nel girone a punteggio pieno con 9 punti dopo tre partite.

Ciao Federica, per iniziare una breve descrizione del tuo ruolo e delle tue caratteristiche

Ciao, mi chiamo Federica Cesari, sono una calciatrice ambi-piede, potendo calciare in maniera indifferente con il destro e sinistro; ritengo di essere in possesso di una buona tecnica, perfezionata in tanti anni di onorata carriera, per il resto avendo la veneranda età di 46 anni, pur gareggiando allo stesso livello di diverse ragazzine perdo qualcosa nella velocità nei movimenti e nel recupero della gara; sono abbastanza autocritica, se la domenica non riesco a segnare porto il musone per diverso tempo, per una punta come me fare goal è di vitale importanza in ogni gara.

La tua passione per il calcio

Gioco a calcio da ormai 35 anni e lo continuo a fare, avendo la fortuna di militare nella seconda squadra di Riccione; nel nostro campionato di Eccellenza i ritmi sono indubbiamente piu’ lenti rispetto a quelli della prima squadra; nella scorsa stagione ho disputato il secondo tempo di una gara del campionato di terza categoria ma le differenze sono evidenti, dopo l’incontro della domenica i tempi di smaltimento della fatica si allungano, pertanto continuerò a giocare in questo torneo finchè il fisico me lo permette.

La tua carriera agonistica

Ho tirato i primi calci ad un pallone nel cortile di casa con i miei cuginetti, invogliato da mio padre, calciatore amatoriale per passione; ho disputato diversi campionati di serie B e C, militando nell’Imolese, nel Castelvecchio, Bologna, San Giovanni in Persiceto, Marzabotto oltre che nel Riccione; disputo da tre anni il campionato di Eccellenza con le romagnole, vantando di aver vinto nella prima occasione la classifica dei cannonieri e di essere arrivata seconda nella seconda annata.

La fascia di capitano

Indossare la fascia al braccio mi soddisfa e mi inorgoglisce da una parte e mi responsabilizza e spaventa dall’altra perché sai bene che ogni tuo gesto e atteggiamento è da esempio per le compagne di squadra, specie le piu’ piccole, che vedono in te un punto di riferimento da seguire ed emulare.

Obiettivi stagionali

Non mi aspettavo questo inizio spumeggiante con tre vittorie consecutive; sono tre anni che partecipo a questo campionato, il primo lo abbiamo vinto, nella scorsa stagione siamo arrivate a metà classifica, in questa annata siamo al momento in vetta a punteggio pieno; la squadra rispetto alla scorsa stagione è completamente rinnovata, a parte cinque veterane, le altre sono tutte giovani ragazze che iniziano a cimentarsi con il mondo del calcio o atlete che non trovano spazio in prima squadra; puntiamo a vincere il torneo, anche se partecipiamo da fuori classifica ci teniamo tantissimo a terminare la stagione in vetta alla classifica, sarebbe un motivo di orgoglio e di vanto per la società.

 

Asd femminile Riccione, ufficio stampa

post

Asd femminile Riccione, Coppa Italia, le romagnole giocheranno in trasferta la gara unica

Il Dipartimento Calcio Femminile ha effettuato questa mattina presso gli uffici della sede di Roma il sorteggio per stabilire quali squadre, qualificate agli ottavi, giocheranno in casa il prossimo turno ad eliminazione diretta, previsto il 1 dicembre.

Le romagnole giocheranno fuori casa in Abruzzo alle 14:30 il match di Coppa Italia di sola andata previsto contro il Chieti.

In caso di parità al termine dei tempi regolamentari, si procederà con la lotteria dei rigori.

Di seguito gli abbinamenti (a sinistra le squadre che giocheranno la gara in casa).

Gara 1
Dream Team-Salento Women Soccer

Gara 2
Res Women-Sassari Torres

Gara 3
FC Chieti-Riccione

Gara 4
Spezia-Città di Pontedera

Gara 5
Bologna-Vicenza

Gara 6
Unteralnd Damen-Brescia

Gara 7
Ludos-Como

Gara 8
Pinerolo-Canelli

 

Espugnata Bologna, il Riccione resta primo a punteggio pieno

Serie C, Bologna-Riccione 0-3

Marcatrici: 46′ Abouziane 60′ Antolini 82′ Gostoli

Bologna: Bassi, Giuliano (63′ Perugini), Becchimanzi, Pacella, Simone, Hassanaine (64′ Racioppo), Sciarrone, Mastrovincenzo, Schipa (72′ Pallotta), Zanetti, Minelli (72′ Patelli). A disp.: Benassi, Cattaneo, Berselli, Mingardi, Rambaldi. All.: M.Galasso

Riccione: Giorgi, M.Amaduzzi (29′ Esposito 88′ Russarollo) Gostoli, D’Aprile, Rodriguez, Dominici, Sommella (61′ Marcattilli), Magnani, Abouziane (84′ Ciavatta), Antolini, Della Chiara. A disp.:  A.Amaduzzi. All.: F.Migani

Arbitro: Mazzoni di Prato
Ammonite: D’Aprile (R) Becchimanzi, Bassi (B)

Tre gol, tutti nella ripresa, di Gostoli e delle ex Abouziane e Antolini,  consentono al Riccione calcio femminile di espugnare il campo del Bologna e di ottenere la seconda vittoria in altrettante gare di campionato: le ragazze di mister Migani giocano un buon primo tempo e mettono il piede sull’acceleratore nella ripresa, centrando un successo che vale il primato in classifica.

La gara è piacevole sin dai primi minuti, con le due squadre che si affrontano a viso aperto e danno vita ad un match vivace e ricco di capovolgimenti di fronte; al quarto d’ora la prima grande chances della gara la costruisce il Riccione: Abouziane serve in profondità Sommella il cui tiro scheggia la traversa della porta difesa da Bassi; un minuto dopo è Antolini a sfiorare il vantaggio, con un tiro da fuori che termina di poco a lato.
Il Bologna prova a reagire ma non riesce mai ad impensierire Giorgi, che si deve limitare ad interventi di normale amministrazione; le ospiti provano a rendersi pericolose con un paio di corner sventati dalla retroguardia rossoblù.
Alla mezz’ora primo cambio del match: mister Migani è costretto a far uscire Amaduzzi, dolorante dopo un colpo ricevuto ad inizio gara, e al suo posto fa entrare Esposito.
Nel momento migliore del Riccione, il Bologna pareggia il conto dei legni: punizione dai 25 metri di Sciarrone e palla sul palo sinistro della porta difesa da Giorgi.

La ripresa inizia nel migliore dei modi per il Riccione: pronti via e dopo soli 30 secondi, emiliane in vantaggio; svarione della retroguardia rossoblù, primo tentativo di Antolini sventato da Bassi, e sulla ribattuta colpo vincente di Abouziane che firma il gol dell’ex e porta in vantaggio le ospiti.
Un minuto dopo, un rilancio errato di Giorgi diventa una grande chances per Minelli ma è la stessa Giorgi a rimediare con un bel intervento ravvicinato.
Al quarto d’ora palla gol per Sommella che si ritrova tutta sola davanti a Bassi, ma il pallonetto della undici romagnola viene sventato dalla numero uno felsinea.
Al quarto d’ora il raddoppio delle ospiti: Sommella serve in area Antolini che non ci pensa due volte e spedisce la palla all’incrocio dei pali, laddove Bassi non può arrivare.
Il tris giunge al minuto 82 e porta la griffe di Gostoli, che con un tiro dal limite batte Bassi e firma il gol del definitivo 3 a 0 per il Riccione.
Al triplice fischio scoppia la meritata festa della romagnole, che mantengono a punteggio pieno la vetta del campionato con 6 punti in 2 gare.

Di seguito le dichiarazioni post gara del mister Migani : “Abbiamo disputato una gara sulla falsariga delle altre giocate, partite titubanti, siamo emersi alla distanza grazie alla pazienza e all’esperienza delle ragazze che seppur giovani, vantano già diverse precedenti stagioni alle spalle. La prestazione di tutta la squadra unita alla qualità delle varie Antolini, Abouziane, Gostoli e Magnani con una eccellente difesa che anche oggi non ha subito reti ha fatto poi la differenza in campo. Raggiunto il quinto risultato utile consecutivo sarà fondamentale adesso mantenere i piedi per terra gestendo al meglio questo entusiasmo dilagante che sta divampando nell’ambiente”.

Giovanissime under 15, Ravenna – Asd femminile Riccione 1-2

Secondo successo di fila della squadra romagnola che espugna il campo ravennate con reti di Luisa Iorio e Nicole Iorio.

Eccellenza, Asd femminile Riccione – Fossolo 1-0

Terza vittoria consecutiva e primo posto consolidato in classifica con 9 punti in virtù della preziosa vittoria di misura ottenuta grazie alla marcatura di Semprini.

Calcio a cinque, Asd femminile Riccione – Acli S. Luca S. Giorgio 4-2

Quaterna della squadra di Petrosillo che porta a casa l’intera posta in palio grazie alle doppiette di Fratini e Piersanti Gessaroli

 

Asd femminile Riccione, ufficio stampa

 

 

post

Asd femminile Riccione, derby insidioso a Bologna per continuare la striscia positiva

Domenica 13 Ottobre con fischio d’inizio alle 15:30 andrà in scena la seconda giornata del girone C del campionato di terza categoria con le romagnole che faranno visita al Bologna presso il campo sportivo Arcoveggio.

Le ospiti, reduci dalla vittoria di misura con il San Miniato per 1-0 con rete di Antolini sono in un momento esaltante, avendo collezionato tre vittorie consecutive su tre incontri disputati in stagione tra Coppa e Campionato.

Le padrone di casa, invece, provenienti dalla sconfitta per 4-2 sul campo dello Spezia, hanno superato il primo turno di Coppa Italia, vincendo il girone su Spal ed Imolese.

Di seguito le dichiarazioni pre gara dell’ex di lusso Marilyn Antolini : “È da inizio settimana che pensiamo a questa gara, stiamo cercando di prepararla nei migliori dei modi perché siamo consapevoli di non andare a giocare una partita semplice. Essendo la mia ex squadra ovviamente la tensione è maggiore però cercherò di fare del mio meglio e portare a casa insieme alle mie compagne il risultato”.

Serie C, girone C
2° Giornata

Pistoiese – Torres
Arezzo – Pontedera
Bologna – Riccione
Grifone – Jesina
Res Women – Spezia
San Miniato – Imolese

Classifica
Pontedera, Torres, Riccione, Jesina, Spezia, Pistoiese 3 punti

Res Women, Arezzo, Bologna, San Miniato, Grifone, Imolese 0 punti

 

Asd femminile Riccione, ufficio stampa

post

Asd femminile Riccione, under 17, cambio di girone per le romagnole

Cambio di programma per le giovani biancoazzurre dell’Under 17 di mister Federico Casadei : la Figc/Lnd ha variato i gironi del relativo campionato nazionale e il Riccione calcio femminile è ora stato inserito nel girone tosco-emiliano-romagnolo con Pisa, San Paolo, Bologna, Fiorentina, Florentia, Empoli e con il Sassuolo, che partecipa al campionato con due squadre.
Il campionato prenderà il via il 26 ottobre, e il calendario delle gare sarà reso noto a breve.

Asd femminile Riccione, ufficio stampa

 

post

Asd femminile Riccione, Coppa Italia, agli ottavi partita secca con il Chieti

Il Dipartimento Calcio Femminile della LND ha reso noti gli accoppiamenti delle gare degli ottavi di finale della Coppa Italia di Serie C.

L’Asd femminile Riccione affronterà il Chieti, nel match unico ad eliminazione diretta che si disputerà il giorno 1 dicembre 2019; per sapere se la gara si giocherà in terra romagnola o in Abruzzo bisognerà attendere i sorteggi che saranno effettuati lunedì 14 ottobre alle ore 12.00 presso la sede del Dipartimento calcio femminile.

 

IL PROGRAMMA DEGLI OTTAVI DI FINALE

Salento W.S – Dream Team

Torres – Res Roma

Chieti – Riccione

Pontedera – Spezia

Bologna – Vicenza

Unterland – Brescia

Ludos Palermo – Como

Canelli – Pinerolo

 

post

Asd femminile Riccione, la squadra sarà presentata al pubblico durante l’evento “CiocoPaese”

Ci sarà anche il Riccione calcio femminile al centro della kermesse “CiocoPaese” che prenderà il via il prossimo week end: nel centro storico della ridente cittadina romagnola si rinnova l’evento più goloso dell’anno, organizzato dal Comitato “Riccione Paese” in collaborazione con l’Agenzia Promo D e il Comune di Riccione, e condito da numerosi eventi a tema.

Un lungo week end al gusto del cioccolato in cui sarà possibile per tutti acquistare delizie al cioccolato in tutte le sue varianti, proposti dai Maestri cioccolatai provenienti da ogni parte d’Italia.

Tra i tanti eventi in programma la presentazione del Riccione calcio femminile, eccellenza della città, che milita nel campionato nazionale di serie C: le ragazze della presidente Petrosillo saliranno sul palco di Piazza Matteotti alle ore 17 di sabato 12 ottobre e avranno la possibilità e l’onore di cogliere gli applausi di tutto il pubblico presente.

Il via è previsto per venerdì alle 15.30 con l’apertura ufficiale degli stand gastronomici e si andrà avanti, tra musica, balli, giochi e tanto altro, fino a domenica sera.

“È un onore per noi poter presenziare a questo grande evento e poter salire sul palco di Piazza Matteotti – ha dichiarato la dirigente biancoazzurra Arianna Fabbri – Ringrazio la presidente del comitato “Riccione Paese” Vilma Volpetti per averci dato questa opportunità. Tra i nostri obiettivi a breve termine, c’è la volontà di diventare parte integrante della comunità riccionese e poter essere un vanto per la nostra gloriosa cittadina, in virtù anche delle oltre 150 tesserate che fanno parte del Riccione calcio femminile.”

 

 

post

Asd femminile Riccione, vittoria di misura sul San Miniato, tre legni per parte, la sblocca Antolini

Serie C, Asd femminile Riccione – San Miniato 1-0

Marcatori : 64’ Antolini

Riccione : (Giorgi, Amaduzzi M., D’Aprile, Gostoli (88’ Messi), Rodriguez, Dominici, Amaduzzi A. (56’ Ciavatta), Perone, Abouziane (77’ Marcattili), Antolini (82’ Esposito), Sommella (62’ Magnani).

A disposizione : Meletti, Maccaferri, Barocci, Della Chiara

San Miniato (Mazzola, Bernardini (88’ Carniani), Casula, Gangi (56’ Pastorelli), Binazzi, Cirri (50’ Erriquez), Meattini (88’ Tamburini), Solazzo, Pini, Toppi (68’ Mariani), Mascilli Migliorini).

A disposizione : Nardi, Velvi, Mosconi, Gurgugli

Ammoniti : Mascilli Migliorini, Pini

Esordio vincente in campionato per la squadra di Migani che supera di misura per 1-0 la neopromossa San Miniato con una rete nella seconda frazione di gioco della solita Antolini, a segno per la terza volta in stagione; gara ostica e combattuta fino alla fine con tre legni centrati da entrambe le parti.

Al 3’ conclusione in porta di Toppi per le ospiti che viene intercettata dal portiere; al 10’ ancora Toppi prova il tiro ma la palla termina fuori; al 16’ prima conclusione in porta delle romagnole con Antolini che scaraventa lontano dallo specchio della porta; al 28’ la solita Antolini prova la conclusione ma senza esito; al 36’ manovra ben orchestrata dalle padroni di casa con Abouziane che apre sulla destra per l’accorrente Sommella che crossa di prima intenzione per Perone che si avventa di testa ma la sfera termina alta sopra la traversa; al 38’ conclusione di Sommella che viene parata dall’estremo difensore toscano; al 39’ nel giro di un minuto azione tambureggiante delle ospiti che vanno vicine al vantaggio colpendo per due volte la traversa con conclusioni dai 15 e 20 metri di Mascilli Migliorini e Cirri; allo scadere della prima frazione di gioco conclusione di Antolini fuori misura con le squadre che vanno all’intervallo negli spogliatoi con il punteggio di 0-0.

Nella ripresa al 52’ tiro fuori dallo specchio della porta della neo entrata Erriquez; al 56’ romagnole vicine a sbloccare la gara con Dominici che colpisce il palo; al 60’ secondo palo anche per il Riccione con Ciavatta che sfiora la rete del vantaggio; al 64’ romagnole in rete con Antolini che porta in vantaggio la sua squadra; al 65’ terzo legno delle toscane con Mascilli; al 67’ ci prova Ciavatta ma senza esito; all’86’ conclusione senza esito delle ospiti; al 80’ terzo palo delle romagnole con Marcattili; al 91’ conclusione in porta di Erriquez parato da Giorgi; poco dopo l’arbitro decreta la fine delle ostilità, sancendo la vittoria per 1-0 del Riccione sul San Miniato.

Nel prossimo turno di domenica 13/10 è in programma l’atteso derby in casa del Bologna.

Di seguito le dichiarazioni post gara del mister Filippo Migani : “Siamo riusciti a spuntarla al termine di una partita sofferta e molto tirata al cospetto di una compagine molto quadrata e fisica; nei primi venti minuti i nostri avversari ci hanno sorpreso poi nel corso della gara abbiamo registrato la squadra, giocando decisamente meglio noi nel secondo tempo fino alla conclusione dell’incontro”.

Campionato di Eccellenza, Biancorosse Piacenza – Asd femminile Riccione 1-2

Buona la prima per le romagnole di mister Venturini che espugnano in rimonta il campo emiliano, pareggiando i conti con Ercolani e raddoppiando con Zazzeroni che insacca di testa su corner battuto da Balducci. Da sottolineare, l’esordio assoluto in prima squadra per il giovanissimo portiere Roscio Alice, classe 2005, autrice di un paio di interventi decisivi nel primo tempo.

Giovanissime: Asd femminile Riccione – Spal 2-0

Esordio vincente delle romagnole che si aggiudicano i tre punti, grazie alle reti di Iorio e Nicole.

 

Asd femminile Riccione, ufficio stampa