post

Asd femminile Riccione, si interrompe a Jesi la serie positiva di vittorie di inizio stagione

Jesina- Riccione 4-0 

Marcatori : 44’ Gambini, 57’ Modesti, 69’ Tamburini, 87’ Tamburini

Jesina: Generali, Picchio, Crocioni, Battistoni, Zambonelli (67’ Coacci), Gambini, Paolini, Scarponi, Tamburini (89’ Stimili), Modesti, Durante (58’ Rossetti)

Riccione: Giorgi, Della Chiara, A. Amaduzzi (60’ Amaduzzi M.), Gostoli, Rodriguez, Dominici (79’ Maccaferri), Marcattili (67’ Russarollo), Perone, Abouziane, Antolini, D’Aprile (60’ Ciavatta).

Ammonite : D’Aprile, Modesti, Dominici

Prima sconfitta stagionale per le romagnole che incappano in una giornata stornata a Jesi, interrompendo la serie positiva di quattro vittorie consecutive in campionato, sei di fila considerando anche la Coppa.

La rete subita allo scadere della prima frazione di gioco per opera di Gambini taglia le gambe alle marchigiane che subiscono il raddoppio ad inizio ripresa con Modesti, prima del definitivo ko in virtù della doppietta di Tamburini.

Di seguito la cronaca della gara : al 9’ tiro fuori di Battistoni; al 10’ conclusione di Durante parata dal portiere avversario; all’11 ci prova Tamburini senza esito; un minuto dopo ancora Tamburini, la cui conclusione finisce fuori; la solita Tamburini al 29’ calcio fuori; al 31’ tiro in porta Antolini parato dal portiere avversario; al 34’ Abouziane prova la conclusione ma la sfera viene intercettata dall’estremo difensore avversario; al 36’ nuovamente l’ex bolognese effettua un tiro in porta che viene parato dal numero uno marchigiano; al 44’ ci prova Modesti e sul susseguente calcio d’angolo la Jesina passa in vantaggio con Gambini con le padrone di casa che vanno all’intervallo in vantaggio con il punteggio di 1-0.

Nella ripresa al 50’ conclusione fuori misura di Antolini; al 57’ arriva il raddoppio marchigiano con Modesti; al 62’ conclusione fuori misura di Antolini; al 66’ tiro fuori di Dominici; al 69’ tris della Jesina con Tamburini; nel finale all’87’ arriva la quaterna per le padrone di casa con Tamburini con la gara che si avvia verso la conclusione sul punteggio di 4-0.

In virtù di questo risultato le biancoazzurre restano ferme a quota 12 in classifica, a quattro punti dalla vetta occupata dal Pontedera ma con una gara da recuperare con la Torres.

Di seguito le dichiarazioni post gara del mister Migani : “Il risultato è stato meritato da parte della Jesina anche se il punteggio conseguito appare bugiardo; le nostre avversarie sono state brave a capitalizzare i nostri tre errori, per il resto della gara abbiamo disputato la nostra partita; non era facile mantenere alta la concentrazione dopo due settimane consecutive di inattività, incassiamo la sconfitta e ripartiamo per la prossima sfida con l’Arezzo, consapevoli che l’aver preso quattro goal tutti assieme ci potrà servire maggiormente rispetto ad un’eventuale sconfitta di misura che avrebbe mascherato e non messo in evidenza alcuni aspetti che andrebbero sicuramente migliorati”.

Serie C, Girone C

Risultati, 6^ giornata 

Arezzo – Bologna 1-1

Pistoiese – Pontedera 0-1

Torres – Imolese 6-1

Grifone – Spezia 2-2

Jesina – Riccione 4-0

San Miniato – Res Women 1-0

Classifica

Pontedera 16 punti

Torres 15 punti

Riccione 12 punti

Jesina 11 punti

Res Women 10 punti

San Miniato 8 punti

Pistoiese, Spezia 6 punti

Arezzo 5 punti

Grifone Gialloverde, Bologna 4 punti

Imolese 1 punto

Torres e Riccione una gara in meno

 

Asd femminile Riccione, comunicato stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *