post

Asd femminile Riccione, primo successo in campionato, battuta la Reggiana

Asd femminile Riccione – Reggiana 4-2

Asd femminile Riccione (Meletti, Della Chiara, Monetini (85’ Amaduzzi A.), Gostoli, Amaduzzi M., Magnani, Marcattili (59’ Calli), Frison (89’ Barocci), Ciavatta (62’ Russarollo), Semprini, Piergallini (81’ Schipa)

Reggiana (Annunziata, Cristaldi (72’ Venturi), Ferrari (78’ Restani), Toma (59’ Frassinetti), Calloni, Cocconi, Benozzo, Blommaert (62’ Vioni), Burani, Bonacini, Gnisci (67’ Maiola)

Marcatori : 2’ Piergallini (RI), 14’ Marcattili (Ri), 58’ Piergallini (Ri), 63’ e 79’ Frassinetti (Re), 84’ Schipa (Ri)

Ammonite : Cocconi, Calloni, Calli, Frison

Prima vittoria nel girone per le romagnole che partono subito a razzo, segnando due reti nel primo quarto d’ora di gioco; dopo aver siglato il terzo goal, le ospiti accorciano le distanze andando a segno per due volte ma la neo entrata Schipa chiude i giochi, fissando il risultato sul punteggio definitivo di 4-2.

La cronaca della gara

Al 2’ romagnole in vantaggio con Piergallini; al 5’ tiro fuori misura di Gnisci; all’11’ conclusione fuori di Marcattili; al 14’ raddoppio delle padrone di casa con Marcattili; al 17’ tiro di Ciavatta parato dal portiere avversario; al 29’ conclusione fuori misura di Bonacini; dopo tre minuti di recupero le squadre vanno all’intervallo negli spogliatoi sul punteggio di 2-0 per il Riccione.

Nella ripresa al 53’ ci prova Frison senza esito; al 58’ arriva la terza rete per le padrone di casa con Piergallini, autrice di una doppietta; al 63’ le ospiti accorciano le distanze con Frassinetti; al 64’ ci prova la stessa Frassinetti senza esito; al 76’ tiro di Monetini parato dal portiere avversario; al 79’ seconda rete delle emiliane ancora con Frassinetti; all’84’ quarta rete delle romagnole con la neo entrata Schipa;  dopo sei minuti di recupero l’arbitro decreta la fine delle ostilità sancendo la vittoria del Riccione sulla Reggiana per 4-2.

Di seguito le dichiarazioni del mister Mirco Balacich : “Sono molto soddisfatto del risultato e della prestazione offerta dalle ragazze che hanno disputato come sempre una gara molto accorta e concentrata, concretizzando l’enorme volume di gioco creato; abbiamo avuto tante occasioni da rete, non rischiando mai nulla, riuscendo a rialzare la testa nel finale, respingendo le offensive avversarie ed attaccando gli spazi in area di rigore; le ragazze si sono meritate questa vittoria, sono fiero di avere una rosa di 26 titolari a disposizione, tutte atlete di ugual livello, anche oggi, chi è sceso in campo ha dimostrato di essere degna di indossare questa maglia”.

Asd femminile Riccione, ufficio stampa