post

Asd femminile Riccione, Giorgio Venturini : “Prepariamo le giovani ragazze al salto di categoria non tralasciando l’aspetto puramente ludico del gioco”

Dopo una lunga esperienza maturata nel settore dilettantistico maschile, ha accettato con rinnovate ambizioni il ritorno alla guida nel settore femminile, una decina di anni dopo la sua ultima panchina.

Nel laboratorio variegato a disposizione, si ripropone di far crescere e maturare soprattutto le giovani atlete, preparandole al salto di qualità in categorie superiori.

Vetrina della giornata per Giorgio Venturini, mister della squadra di Eccellenza, compagine romagnola partecipante fuori classifica, seconda nel torneo con 28 punti a tre distanze di lunghezza dalla capolista Cella.

Salve mister Venturini, per iniziare un breve excursus della sua carriera

Ho maturato diverse esperienze a livello agonistico come allenatore nel settore giovanile dei Delfini, nel Coriano femminile oltre che sedendo sulla panchina di diverse squadre di prima, seconda e terza categoria nel maschile.

L’approdo nel femminile a Riccione

Ho accettato molto volentieri la proposta che mi è arrivata da Arianna Fabbri che avevo avuto modo di conoscere una decina di anni fa nell’esperienza a Coriano, riproponendomi di affrontare con rinnovato entusiasmo una nuova avventura nel settore femminile, a distanza di diverso tempo.

La composizione della squadra

La squadra è composta da una varietà di ragazze molto ampie, dalle ragazzine under 17 desiderose di maturare in un contesto diverso, a elementi della prima squadra che non trovano spazio in serie C, a calciatrici che sono in fase di crescita, pronte per il salto di categoria oltre che veterane, esperte, punto di riferimento per l’intero gruppo.

 

Il capitano

Il nostro capitano è Federica Cesari, elemento imprescindibile della squadra, nonostante la sua età, è l’autentica trascinatrice del gruppo, un autentico punto di riferimento per le giovani; a 46 anni è un esempio di serietà, professionalità, ammirata da tutti.

Il campionato di Eccellenza

Partecipiamo ad un campionato di Eccellenza fuori classifica in quanto la Federazione non contempla la possibilità di far disputare un torneo a livello regionale ad una squadra già presente a livello nazionale; per noi comunque è un aspetto marginale che anzi ci dà ulteriori stimoli per dimostrare il nostro valore.

La classifica

Siamo seconde in classifica con 28 punti, in virtù di 9 vittorie, 1 pareggio ed 1 sconfitta. Abbiamo perso solo la gara con la capolista Cella, distante tre lunghezze, subendo la rete decisiva nei minuti finali della gara, al termine di una gara assai sfortunata, dove abbiamo colpito 2-3 legni; nell’ultima partita disputata abbiamo pareggiato con il Gatteo, sprecando una serie incredibile di palle goal sotto rete.

La sosta del campionato

Ora ci tocca un lungo periodo di sosta, dovremmo riprende a giocare il 2 Febbraio, avendo da recuperare la gara con la Sammartinese.

Gli allenamenti

Riusciamo a sostenere 2 sessioni di allenamenti a settimana, in alcune circostanze capita che alcune ragazze si aggreghino anche alla rifinitura del giovedì con la prima squadra.

L’obiettivo stagionale

Vincere il campionato è un’aspirazione di tutti i tecnici, a me interessa principalmente far crescere le giovani ragazze, farle acquisire maggiore dimestichezza con la palla, aiutandole a migliorare la tecnica; cerco di prepararle nel migliore dei modi al salto di categoria in prima squadra, il resto è puro divertimento.

Asd femminile Riccione, ufficio stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *